Differences between revisions 1 and 5 (spanning 4 versions)
Revision 1 as of 2010-10-09 22:19:02
Size: 2060
Editor: ?skizzhg
Comment: Domains is sotmething related to google apps http://tinyurl.com/2w95upa but i'm not sure about translation
Revision 5 as of 2012-03-14 22:44:59
Size: 2601
Editor: ?skizzhg
Comment: sync with english
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 2: Line 2:
||<tablestyle="width: 100%;" style="border: 0px hidden">~-[[DebianWiki/EditorGuide#translation|Translation(s)]]: [[sSMTP|English]] - Italiano-~||<style="text-align: right;border: 0px hidden"> (!) [[/Discussion|Discussion]]|| ~-[[DebianWiki/EditorGuide#translation|Translation(s)]]: [[sSMTP|English]] - Italiano-~
Line 15: Line 15:
# Config file for sSMTP sendmail # File di configurazione per sendmail sSMTP
Line 17: Line 17:
# The person who gets all mail for userids < 1000
# Make this empty to disable rewriting.
root='''yourmail@mail.com'''
# La persona che riceve tutta la posta degli ID utente inferiori a 1000
# Lasciare vuoto per disabilitare la riscrittura.
root=nomeaccount@mail.com
Line 21: Line 21:
# The place where the mail goes. The actual machine name is required no
# MX records are consulted. Commonly mailhosts are named mail.domain.com
mailhub='''smtp.yourmail.com'''
# Dove finiscono i messaggi. È necessario il nome della macchina, non
# vengono consultati i record MX. I mailhost sono comunemente chiamati mail.dominio.com
mailhub=smtp.propriovalore.com
Line 25: Line 25:
# Where will the mail seem to come from? # Da dove sembreranno provenire i messaggi?
Line 28: Line 28:
# The full hostname
hostname='''yourname@mail.com'''
# Il nome completo dell'host
hostname=proprioserver.example.com
Line 31: Line 31:
# Are users allowed to set their own From: address?
# YES - Allow the user to specify their own From: address
# NO - Use the system generated From: address
# Gli utenti possono impostare il proprio indirizzo nel campo From: ?
# YES - Consente all'utente di specificare il proprio indirizzo
# NO - Utilizzare l'indirizzo generato dal sistema
Line 36: Line 36:
# Username and password for Google's Gmail servers
# From addresses are settled by Mutt's rc file, so
# with this setup one can still achieve multi-user SMTP
AuthUser='''username'''
AuthPass='''password'''
# Nome utente e password per il server Gmail di Google
# Gli indirizzi del campo From sono definiti nella configurazione di Mutt,
# perciò con questa impostazione si potrà ancora realizzare un server SMTP multi utente
AuthUser=nomeutente@gmail.com
AuthPass=password

#### MOLTO IMPORTANTE !!! Se al computer hanno accesso altre persone.
# In questo file la password di GMAIL è in chiaro, accertarsi di avere
# una password di root robusta e di cambiare i permessi di questo file a 640:
# chown root:mail /etc/ssmtp/ssmtp.conf
# chmod 640 /etc/ssmtp/ssmtp.conf
#
# Aggiungere il proprio utente al gruppo mail:
# usermod -G mail <yourUserName>
# Rieffettuare il login e inviare un'email di prova:
# utente@macchina ~ $ ssmtp "test configurazione ssmtp" nomeaccount@gmail.com
Line 46: Line 57:
L'uso di sSMTP con Gmail è semplice, e' sufficiente cambiare alcune opzioni, aggiungere la cifratura TLS ed impostare la porta 587 per il server di Google. L'uso di sSMTP con Gmail è semplice, è sufficiente cambiare alcune opzioni, aggiungere la cifratura TLS ed impostare la porta 587 per il server di Google.

Translation(s): English - Italiano


sSMTP - Semplice SMTP

sSMTP è un MTA per recapitare la posta da un computer ad un hub di posta (server SMTP). sSMTP è semplice e leggero, non ci sono demoni o altro che gravano sulla CPU. A differenza di Exim4, sSMTP non si occupa di ricevere la posta, espandere gli alias o gestire una coda.

Configurare sSMTP

Il file di configurazione di sSMTP è /etc/ssmtp/ssmtp.conf, ecco un esempio:

#
# File di configurazione per sendmail sSMTP
#
# La persona che riceve tutta la posta degli ID utente inferiori a 1000
# Lasciare vuoto per disabilitare la riscrittura.
root=nomeaccount@mail.com

# Dove finiscono i messaggi. È necessario il nome della macchina, non 
# vengono consultati i record MX. I mailhost sono comunemente chiamati mail.dominio.com
mailhub=smtp.propriovalore.com

# Da dove sembreranno provenire i messaggi?
rewriteDomain=

# Il nome completo dell'host
hostname=proprioserver.example.com

# Gli utenti possono impostare il proprio indirizzo nel campo From: ?
# YES - Consente all'utente di specificare il proprio indirizzo
# NO - Utilizzare l'indirizzo generato dal sistema 
FromLineOverride=YES

# Nome utente e password per il server Gmail di Google
# Gli indirizzi del campo From sono definiti nella configurazione di Mutt,
# perciò con questa impostazione si potrà ancora realizzare un server SMTP multi utente
AuthUser=nomeutente@gmail.com
AuthPass=password

#### MOLTO IMPORTANTE !!! Se al computer hanno accesso altre persone.
# In questo file la password di GMAIL è in chiaro, accertarsi di avere
# una password di root robusta e di cambiare i permessi di questo file a 640:
# chown root:mail /etc/ssmtp/ssmtp.conf
# chmod 640 /etc/ssmtp/ssmtp.conf
# 
# Aggiungere il proprio utente al gruppo mail:
# usermod -G mail <yourUserName>
# Rieffettuare il login e inviare un'email di prova:
# utente@macchina ~ $ ssmtp "test configurazione ssmtp" nomeaccount@gmail.com

Usare sSMTP con Gmail

L'uso di sSMTP con Gmail è semplice, è sufficiente cambiare alcune opzioni, aggiungere la cifratura TLS ed impostare la porta 587 per il server di Google.

UseTLS=YES
UseSTARTTLS=YES
mailhub=smtp.gmail.com:587

Questo è tutto, ora basta dire al MUA di eseguire /usr/sbin/ssmtp per le email in uscita.

Un commento sull'uso di sSMTP con Gmail

Aggiungere un ulteriore parametro:

AuthMethod=LOGIN

Questo funziona anche con Google per Domains.