Differences between revisions 7 and 8
Revision 7 as of 2014-03-22 14:08:15
Size: 6321
Comment: sync with English master
Revision 8 as of 2017-04-16 10:12:26
Size: 6080
Comment: sync with english master
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 2: Line 2:
~-[[DebianWiki/EditorGuide#translation|Translation(s)]]: [[freedict|English]] - Italiano -~ ~-[[DebianWiki/EditorGuide#translation|Traduzioni]]: [[freedict|English]] - Italiano -~
Line 17: Line 17:
Ulteriori informazioni su !FreeDict, la tecnologia utilizzata e sul processo di compilazione possono essere trovate nel wiki originale a monte all'indirizzo [[https://github.com/freedict/fd-dictionaries/wiki]].
Line 22: Line 24:
git clone https://alioth.debian.org/git/pkg-freedict/freedict.git git clone https://anonscm.debian.org/pkg-freedict/freedict.git
Line 48: Line 50:
 * si può installare opendict o goldendict, che visualizzano direttamente i database  * si può installare goldendict, che visualizza direttamente i database
Line 52: Line 54:
  apt-get install dictd   sudo apt install dictd
Line 56: Line 58:
    * dict (un client a riga di comando)
    * gnome-dictionary
    * [[DebianPkg:dict]] (un client a riga di comando)
    * [[DebianPkg:gnome-dictionary]]
Line 62: Line 64:
Il database dei database con le informazioni su dimensioni, autori, nomi e destinazione per lo scaricamento può essere trovato su
[[http://www.freedict.org/en/db-as-xml.html]]. Questi dati vengono usati per costruire un archivio
freedict.orig.tar.gz (i sorgenti originali) che viene poi importato.
Questa è essenzialmente l'API di FreeDict, un documento XML contenente le metainformazioni su tutti i dizionari disponibili e la posizione dei loro rilasci.
Sono importanti per Debian la dimensione, l'autore, il nome e la destinazione dello scaricamento. Viene scaricato da
[[http://www.freedict.org/freedict-database.xml]] e può essere ottenuto usando `debian/fetchdictdata.py -x`.
Line 66: Line 68:
Per problemi di prestazioni, viene mantenuto in cache il file freedict-database.xml (contenente tutte le informazioni di dizionario), si dovrebbe perciò eseguire
{{{
debian/fetchdictdata.py -x
}}}
==== Ottenere la distribuzione orig.tar.gz ====
Line 71: Line 70:
per ottenere la versione più recente.

==== ottenere la distribuzione orig.tar.gz ====

Per scaricare i più recenti sorgenti di !FreeDict, eseguire
Per scaricare i più recenti sorgenti di !FreeDict, è necessario eseguire
Line 80: Line 75:
L'uso è spiegato nelle prime righe del file citato. Dopo di ciò, il file orig.tar.gz può essere importato con git-import-orig delle utilità git-buildpackage. FreeDict non fornisce tutti i dizionari come una fonte, ma rilascia ciascun dizionario individualmente. Tuttavia il processo di rilascio è esattamente lo stesso per tutti i dizionari e sarebbe gravoso aggiornare più di 80 pacchetti ogni volta; è meglio avere tutti i dizionari in un unico repository. L'archivio tar del rilascio orig più recente può essere ottenuto usando `debian/fetchdictdata.py -f`.
Line 89: Line 84:
debian/control è generato automaticamente<<br>> Il file {{{debian/control}}} è generato automaticamente.
Line 95: Line 91:

Ogni bug nel file di controllo generato deve essere risolto in {{{debian/fetchdictdata.py}}}.
Line 109: Line 107:
 * se non viene trovata alcuna eccezione, usare licensecheck e se fallisce dopo uno strumento di identificazione fatto in caso per raccogliere informazioni sulla licenza. Attualmente viene usata, e riconosciuta, solo GPL.
Line 111: Line 108:

Se viene trovata una voce FIXME, è meglio investigare le informazioni di copyright relative al dizionario, estendere l'analizzatore e se ciò non è possibile aggiungere un'eccezione. Come suggerisce il nome, dovrebbero esserci solo poche eccezioni.
Line 114: Line 113:
Essenzialmente c'è solo un ciclo che va in tutte le directory ed esegue
<tt>make lingua-lingua.dict.dz</tt>.
Il processo di compilazione è essenzialmente solo un ciclo che va in tutte le directory ed esegue

{{{
make lang-lang.dict.dz}}}
Line 121: Line 121:
Ci si può iscrivere alla mailing-list del progetto inviando un messaggio a {{{pkg-freedict-discuss-subscribe@lists.alioth.debian.org}}} o visitando la [[https://lists.alioth.debian.org/mailman/listinfo/pkg-freedict-discuss|pagina per l'iscrizione]]. L'indirizzo per inviare i messaggi alla lista è {{{pkg-freedict-discuss@lists.alioth.debian.org}}}. L'archivio può essere trovato all'indirizzo
[[http://lists.alioth.debian.org/pipermail/pkg-freedict-discuss/]].

Esiste anche un canale IRC, contattateci su {{{irc.debian.org}}} nel canale {{{#debian-freedict}}}!

Abbiamo sempre bisogno di aiuto; ogni aiuto, sia sporadico sia permanente, è sempre il benvenuto.

Attualmente, il gruppo è formato da:

* Sebastian Humenda come creatore dei pacchetti
* Sébastien Villemond come caricatore/comanutentore dei pacchetti
Esiste una [[https://lists.alioth.debian.org/mailman/listinfo/pkg-freedict-discuss|mailing-list]] dove viene discussa la pacchettizzazione. Se si preferisce IRC, si può entrare in {{{#freedict}}} nella rete OFTC. Tutti sono i benvenuti!
Line 137: Line 127:
Dare uno sguardo ai bug attuali: Un buon posto per iniziare è dare uno sguardo ai bug aperti:
Line 139: Line 129:
[http://packages.qa.debian.org/f/freedict.html] [[http://packages.qa.debian.org/f/freedict.html]]
Line 145: Line 135:
 * Trovare qualcuno che conosca opendict e lasciare che ci spieghi come aggiungere dizionari al database opendict (o verificare che il vecchio metodo funzioni)

Traduzioni: English - Italiano


FreeDict - dizionari liberi (multi/bi)lingue

Questa pagina del wiki documenta il flusso di lavoro e l'uso dei database per dizionari di FreeDict in Debian. Gli utenti dovrebbero saltare direttamente alla sezione Usare database FreeDict.

Cosa è FreeDict

Il progetto FreeDict mira a fornire dizionari (database) liberi (multi|bi)lingue e questo Team mira a pacchettizarne le versioni più recenti per includerle sia in Ubuntu, sia in Debian Stable/Unstable.

La forma modificabile preferita per i dati è quella TEI/XML, un formato di file attivamente mantenuto dalla Text Encoding Initiative.

Ulteriori informazioni su FreeDict, la tecnologia utilizzata e sul processo di compilazione possono essere trovate nel wiki originale a monte all'indirizzo https://github.com/freedict/fd-dictionaries/wiki.

Repository

I sorgenti possono essere ottenuti facendo il checkout con:

git clone https://anonscm.debian.org/pkg-freedict/freedict.git

Se si ha un account su Alioth, scaricarli con:

git clone ssh://<username>@alioth.debian.org/git/pkg-freedict/pkg-freedict.git

Usare dizionari FreeDict

Un elenco dei dizionari può essere ottenuto usando ad esempio

aptitude search dict-freedict

Si possono installare tutti i dizionari usando

apt-get install dict-freedict-all

(se qualcuno volesse farlo ;-)).

In aggiunta ai database dei dizionari è necessario un programma per visualizzarli. Ci sono due opzioni:

  • si può installare goldendict, che visualizza direttamente i database
  • si può usare il classico software client/server dictd:
    •   sudo apt install dictd
      È poi necessario un client dict, ad esempio:

Processo di compilazione

Spiegazione dei file in debian/

debian/freedict.xml

Questa è essenzialmente l'API di FreeDict, un documento XML contenente le metainformazioni su tutti i dizionari disponibili e la posizione dei loro rilasci. Sono importanti per Debian la dimensione, l'autore, il nome e la destinazione dello scaricamento. Viene scaricato da http://www.freedict.org/freedict-database.xml e può essere ottenuto usando debian/fetchdictdata.py -x.

Ottenere la distribuzione orig.tar.gz

Per scaricare i più recenti sorgenti di FreeDict, è necessario eseguire

{{{debian/fetchdictdata.py -f }}}

FreeDict non fornisce tutti i dizionari come una fonte, ma rilascia ciascun dizionario individualmente. Tuttavia il processo di rilascio è esattamente lo stesso per tutti i dizionari e sarebbe gravoso aggiornare più di 80 pacchetti ogni volta; è meglio avere tutti i dizionari in un unico repository. L'archivio tar del rilascio orig più recente può essere ottenuto usando debian/fetchdictdata.py -f.

debian/iso-639-3_20130123.tab

Ogni tanto si dovrebbe anche aggiornare il file debian/iso.* con i codici di lingua usati per tradurre i nomi corti dei dizionari come afr-deu in nomi lunghi per le descrizioni dei pacchetti. Possono essere trovati su http://www-01.sil.org/iso639-3/download.asp.

debian/control

Il file debian/control è generato automaticamente.

Le modifiche per il pacchetto sorgente dovrebbero essere fatte in debian/control.HEAD, tutto il resto viene poi generato con

debian/fetchdictdata.py -dc

Ogni bug nel file di controllo generato deve essere risolto in debian/fetchdictdata.py.

debian/copyright

Anche debian/copyright è generato semi-automaticamente. Il comando

debian/fetchdictdata.py -dc

genera il file copyright (e control). Il file generato DEVE essere in seguito controllato.

La generazione consiste dei seguenti passi:

  • includere debian/copyright.snippets/HEAD
  • per ogni dizionario cercare un'eccezione in debian/copyright.snippets e, se esiste, includerla
  • ogni dizionario per cui non può essere trovata la licenza otterrà "FIXME" come suo valore per la licenza

Se viene trovata una voce FIXME, è meglio investigare le informazioni di copyright relative al dizionario, estendere l'analizzatore e se ciò non è possibile aggiungere un'eccezione. Come suggerisce il nome, dovrebbero esserci solo poche eccezioni.

L'effettivo processo di compilazione

Il processo di compilazione è essenzialmente solo un ciclo che va in tutte le directory ed esegue

make lang-lang.dict.dz

Un'eccezione speciale è hung-eng e eng-hun, per i quali il database viene estratto da un file speciale prima dell'esecuzione spiegata sopra.

Contatti - Si cercano aiutanti!

Esiste una mailing-list dove viene discussa la pacchettizzazione. Se si preferisce IRC, si può entrare in #freedict nella rete OFTC. Tutti sono i benvenuti!

Vedere anche la sezione sulle cose da fare.

Da fare / Piani per il futuro

Un buon posto per iniziare è dare uno sguardo ai bug aperti:

http://packages.qa.debian.org/f/freedict.html

Altre cose da fare:

  • pacchettizzare freedict-tools come pacchetto separato
  • parallelizzare il processo di compilazione (nessuna dipendenza dai dati di fatto) ! correggere gli script del manutentore affinché registrino i database in goldendict
  • Le descrizioni dei pacchetti sono generate automaticamente dai dati; fare lo stesso per le traduzioni, vedere http://www.debian.org/international/l10n/ddtp

  • rivedere le vecchie patch in debian/patches.old e farne il commit a monte, se appropriato
    • ! potrebbe essere diviso tra più persone, in modo che ognuno faccia una piccola parte del lavoro