Differences between revisions 20 and 21
Revision 20 as of 2020-05-10 11:26:13
Size: 5627
Comment: sync with English master v. 58
Revision 21 as of 2020-09-24 13:51:48
Size: 5633
Comment: syncn with English master v.60
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 27: Line 27:
 * [[it/Xfce|Xfce]] [[http://www.xfce.org/]]  * Xfwm [[https://docs.xfce.org/xfce/xfwm4/start]]

Translation(s): English - Français - Italiano


Nell'ambito del sistema X Window, il server X da solo non fornisce all'utente la possibilità di gestire le finestre che ha aperto. Questo compito, invece, viene delegato ad un programma detto window manager (gestore di finestre, N.d.T).

Il gestore di finestre fornisce un bordo alle finestre e consente all'utente di muoverle e di massimizzarle o minimizzarle. L'interfaccia utente per queste funzioni è lasciata al suo autore. Spesso il gestore di finestre è soltanto uno dei componenti di una suite per ambiente desktop.

Questo crea una certa confusione nell'utente di un ambiente a finestre basato su X perché la maggior parte degli altri ambienti usa semplicemente un solo tipo di gestore di finestre e non fornisce possibilità di scelta all'utente. In questo senso, X è molto più versatile e permette di confezionare su misura l'ambiente che ciascun utente desidera. Inoltre consente la creazione di un xterminal, una postazione senza disco fisso che ha in esecuzione solo un server X (fuori dalla ROM) e affida tutta l'implementazione dell'interfaccia utente ad un server centrale.

I gestori di finestre comunemente più usati in Linux sono:

Tra gli altri gestori di finestre sono inclusi:

Gestori di finestre con finestre affiancate

I gestori di finestre chiamati Tiling window manager dispongono le finestre delle applicazioni in varie disposizioni a griglia, spesso in modo da visualizzare tutte le finestre senza sovrapposizioni. Debian fornisce svariati pacchetti con popolari window manager di questo tipo, inclusi:

Tra gli altri gestori di finestre con disposizione affiancata che possono essere compilati dai sorgenti sono inclusi:


Vedere le descrizioni dei pacchetti x-window-manager

Se si usa startx al posto di un gestore di login, probabilmente si vorrà scegliere un gestore di finestre predefinito. Per cambiare il gestore di finestre predefinito usare

  update-alternatives --config x-window-manager

(Vedere la pagina di manuale di update-alternatives).

I gestori di finestre non devono essere confusi con gli ambienti desktop come GNOME, KDE, Xfce. Questi tre ambienti desktop usano un gestore di finestre come una singola parte di un sistema ben più ampio. E per complicare le cose, GNOME non obbliga un utente ad usare uno specifico gestore di finestre. Hanno un elenco di gestori di finestre "supportati" da cui l'utente può scegliere quello che preferisce.

Vedere anche



CategoryDesktopEnvironment | CategoryXWindowSystem | CategorySoftware