Differences between revisions 17 and 18
Revision 17 as of 2017-03-17 07:54:44
Size: 5987
Comment: udd-mirror.d.n has https now
Revision 18 as of 2017-04-01 16:54:33
Size: 5976
Comment: sync with english master
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 10: Line 10:
 o [[https://anonscm.debian.org/gitweb/?p=collab-qa/udd.git;a=tree;f=web/cgi-bin|vedere il codice sorgente]].  o [[https://anonscm.debian.org/git/collab-qa/udd.git/tree/web/cgi-bin|vedere il codice sorgente]].
Line 12: Line 12:
 * '''Codice sorgente''': disponibile nel repository git del [[https://alioth.debian.org/projects/collab-qa/|progetto collab-qa]] su https://anonscm.debian.org/cgit/collab-qa/udd.git/  * '''Codice sorgente''': disponibile nel repository git del [[https://alioth.debian.org/projects/collab-qa/|progetto collab-qa]] su https://anonscm.debian.org/git/collab-qa/udd.git/

Traduzioni: English - Italiano


UDD (Ultimate Debian Database, Database Debian Definitivo) raccoglie molti dati su vari aspetti di Debian in un unico database SQL; permette agli utenti di accedere facilmente a questi dati e di combinarli.

I dati attualmente importati includono: file Packages e Sources, da Debian e Ubuntu; bug dal BTS Debian; dati dal Popularity contest; cronologia dei pacchetti caricati; cronologia dei pacchetti migrati in testing; Lintian; pacchetti diventati orfani; Carnivore; DebTag; bug da Ubuntu (da Launchpad); pacchetti nella coda dei NUOVI pacchetti; traduzioni del DDTP.

Per maggiori informazioni prendere contatti su #debian-qa o in debian-qa@lists.debian.org (mailing-list iscrizione ed archivi).

Connettersi a UDD e usarlo

udd.debian.org gira su ullmann.debian.org. Accetta connessioni dirette con SSL da quantz (qa) e moszumanska (alioth).

  • riga di comando:
    • psql service=udd

    • oppure: psql -U guest -h udd.debian.org -p 5452 udd

  • Python:

    import psycopg2
    conn = psycopg2.connect("service=udd")
    cursor = conn.cursor()
    cursor.execute("SELECT count(*) from sources where release='sid'")
    print cursor.fetchall()[0][0]
  • Ruby (DBI): require 'dbi' ; dbh = DBI::connect('DBI:Pg:dbname=udd;port=5452;host=udd.debian.org', 'guest') 

  • Ruby (PG): require 'pg'; conn = PG.connect({:host => 'udd.debian.org', :port => 5452, :user => 'guest', :dbname => 'udd'}) 

Se si vuole sapere precisamente quando viene aggiornata una specifica fonte di dati, si può guardare il file crontab. La tabella delle marcature orarie può dire quando è stata l'ultima volta che è stata aggiornata una fonte di dati.

Se non si ha l'accesso alle macchine necessarie, si può accedere al mirror UDD pubblico direttamente dalle proprie macchine.

Migliorare l'UDD

Se si desidera aiutare a migliorare l'UDD, si può configurare una propria istanza come descritto in UltimateDebianDatabase/Hacking. Si possono segnalare bug relativi al pseudo-pacchetto qa.debian.org, usando l'etichetta utente udd e utente qa.debian.org@packages.debian.org. (elenco dei bug)

Riconoscimenti

UDD è nato come progetto Google Summer of Code di Christian von Essen (Neronus), con il mentoring di Lucas Nussbaum, Stefano Zacchiroli e Marc 'HE' Brockschmidt. È ora mantenuto principalmente da Lucas Nussbaum, con l'aiuto di altri.

Altre risorse

Vedere anche:

Riferimenti

Anche se il suo scopo principale non era quello di essere uno strumento di ricerca scientifica, UDD è stato già inserito in due pubblicazioni:

Sotto-pagine