Differences between revisions 5 and 6
Revision 5 as of 2013-05-18 19:43:42
Size: 4028
Comment: sync with English master
Revision 6 as of 2016-03-27 14:28:26
Size: 8000
Comment: sync with English master
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 2: Line 2:
~-[[DebianWiki/EditorGuide#translation|Translation(s)]]: [[SystemVirtualization|English]] - [[es/SystemVirtualization|Español]] - [[fr/SystemVirtualization|Français]] - Italiano -~ ~-[[DebianWiki/EditorGuide#translation|Traduzioni]]: [[SystemVirtualization|English]] - [[es/SystemVirtualization|Español]] - [[fr/SystemVirtualization|Français]] - Italiano -~
Line 16: Line 16:
## [[TableOfContents(2)]] <<TableOfContents(2)>>

== Casi d'uso e soluzioni attuabili ==

=== Virtualizzazione del desktop locale ===

Una postazione di lavoro locale su una scrivania dell'utente con in esecuzione due o più istanze di sistema operativo simultaneamente.

Esempio: un host Debian con in esecuzione Microsoft Windows in una macchina virtuale.

Motivazioni:
 * eseguire applicazioni con non girano sul SO ospitante (es. eseguire un'applicazione Windows in un desktop GNU/Linux)
 * testare modifiche che possono causare instabilità senza danneggiare il SO ospitante principale
 * eseguire una macchina virtuale (VM) che è in una sandbox o isolata dalle risorse di LAN o Internet

Benefici:
 * dato che tutto è locale, le prestazioni sono molto alte, specialmente per la grafica
 * usa le capacità residue in desktop di classe workstation

Soluzione Debian:
 * VirtualBox fornisce una bella GUI e funzionalità di grafica accelerata per le VM
 * anche [[KVM]] può farlo, ma l'emulazione grafica più largamente supportata ha limitazioni nelle prestazioni
  * Se il [[VGAPassthrough|passthrough della scheda GPU]] funziona sull'hardware in uso, allora è un'ottima soluzione
  * Stanno emergendo soluzioni alternative per l'accelerazione grafica, incluse [[https://virgil3d.github.io/|VirGL]] (DebianBug:813658) e [[https://www.phoronix.com/scan.php?page=news_item&px=Intel-2016-XenGT-KVMGT|KVMGT]] (attulmente supporta solamente GPU Intel basate su Haswell, ma in teoria può essere adattata ad altre. Queste soluzioni vengono discusse e confrontate in [[https://lists.freedesktop.org/archives/virglrenderer-devel/2016-March/000051.html|this thread]]

=== Virtualizzazione del desktop remoto ===

Un server centrale con in esecuzione decine di istanze di macchine virtuali per utenti diversi. Esempio: un host Debian con in esecuzione 20 macchine virtuali.

Motivazioni:
 * gestione centralizzata
 * accesso a desktop o applicazioni desktop specifiche da più posizioni

Benefici:
 * le prestazioni in caso di accesso da più posizioni sono paragonabili
 * qualsiasi macchina locale può potenzialmente essere usata, fintanto che c'è un client desktop remoto come VNC viewer. Macchine vecchie o macchine con in esecuzione altri SO possono essere utilizzate per più scopi.

Soluzione Debian:
 * Usare [[KVM]] o [[Xen]] per creare un server.

=== Virtualizzazione server ===

Un unico server fisico che esegue più di un'istanza di SO per server virtuale. Esempio: un host Debian con in esecuzione cinque server Debian virtuali, due server Windows virtuali e dieci desktop virtuali.

Motivazioni:
 * non è necessario comprare hardware per ciascun server che si desidera avere in esecuzione
 * eseguire solo un processo principale su ciascun server virtuale (es. la posta in uno, SQL in un altro) in modo che possano essere riavviati o aggiornati indipendentemente l'uno dall'altro, rendendo più facili il supporto e gli aggiornamenti

Soluzioni Debian:
 * Alto livello: usare una soluzione come DebianPkg:ganeti o [[XCP|XCP (o XenServer)]] che fornisce un modo molto strutturato di gestire il ciclo di vita di macchine virtuali, inclusi modelli standard virtuali di archiviazione e uso della rete.
 * Basso livello: usare [[KVM]] o [[Xen]] per creare un server, gestendo manualmente l'archiviazione e la rete virtuali con script creati personalmente.

=== Cloud ===

Il cloud è simile alla virtualizzazione di server, tranne per il fatto che le istanze diventano più astratte. Le istanze server possono essere messe in atto dinamicamente da modelli, per scopi come la scalabilità orizzontale.

Motivazioni:
 * scalare a richiesta

Soluzioni Debian:
 * [[OpenStack]], probabilmente basato sul [[KVM]] sottostante, ma può anche essere basato su [[Xen]]
 * vedere la [[Cloud|pagina del wiki Debian sul cloud]] per ulteriori opzioni
Line 54: Line 115:
 * DebianPkg:kpartx - comoda utilità per accedere a partizioni in un file immagine o LV da una macchina virtuale

Traduzioni: English - Español - Français - Italiano


http://www.debian.org/logos/openlogo-nd-50.png http://www.debian.org/Pics/debian.png

Portal/IDB/logo_portal.png Benvenuti nella virtualizzazione dei sistemi di Debian


Portal/IDB/icon-emulator-32x32.png Questo portale parla della virtualizzazione. Possono essere usati termini tecnici.

In informatica, con l'espressione virtualizzazione di una piattaforma ci si riferisce all'astrazione delle risorse di un computer. La virtualizzazione nasconde all'utente le caratteristiche fisiche delle risorse informatiche (Ulteriori informazioni su Wikipedia)

Notare che la virtualizzazione è diversa dall'emulazione, che duplica (fornisce un'emulazione de) le funzioni di un sistema usandone uno diverso in modo che il secondo si comporti come (e appaia come) il primo (Ulteriori informazioni su Wikipedia)


Casi d'uso e soluzioni attuabili

Virtualizzazione del desktop locale

Una postazione di lavoro locale su una scrivania dell'utente con in esecuzione due o più istanze di sistema operativo simultaneamente.

Esempio: un host Debian con in esecuzione Microsoft Windows in una macchina virtuale.

Motivazioni:

  • eseguire applicazioni con non girano sul SO ospitante (es. eseguire un'applicazione Windows in un desktop GNU/Linux)
  • testare modifiche che possono causare instabilità senza danneggiare il SO ospitante principale
  • eseguire una macchina virtuale (VM) che è in una sandbox o isolata dalle risorse di LAN o Internet

Benefici:

  • dato che tutto è locale, le prestazioni sono molto alte, specialmente per la grafica
  • usa le capacità residue in desktop di classe workstation

Soluzione Debian:

  • VirtualBox fornisce una bella GUI e funzionalità di grafica accelerata per le VM

  • anche KVM può farlo, ma l'emulazione grafica più largamente supportata ha limitazioni nelle prestazioni

    • Se il passthrough della scheda GPU funziona sull'hardware in uso, allora è un'ottima soluzione

    • Stanno emergendo soluzioni alternative per l'accelerazione grafica, incluse VirGL (813658) e KVMGT (attulmente supporta solamente GPU Intel basate su Haswell, ma in teoria può essere adattata ad altre. Queste soluzioni vengono discusse e confrontate in this thread

Virtualizzazione del desktop remoto

Un server centrale con in esecuzione decine di istanze di macchine virtuali per utenti diversi. Esempio: un host Debian con in esecuzione 20 macchine virtuali.

Motivazioni:

  • gestione centralizzata
  • accesso a desktop o applicazioni desktop specifiche da più posizioni

Benefici:

  • le prestazioni in caso di accesso da più posizioni sono paragonabili
  • qualsiasi macchina locale può potenzialmente essere usata, fintanto che c'è un client desktop remoto come VNC viewer. Macchine vecchie o macchine con in esecuzione altri SO possono essere utilizzate per più scopi.

Soluzione Debian:

  • Usare KVM o Xen per creare un server.

Virtualizzazione server

Un unico server fisico che esegue più di un'istanza di SO per server virtuale. Esempio: un host Debian con in esecuzione cinque server Debian virtuali, due server Windows virtuali e dieci desktop virtuali.

Motivazioni:

  • non è necessario comprare hardware per ciascun server che si desidera avere in esecuzione
  • eseguire solo un processo principale su ciascun server virtuale (es. la posta in uno, SQL in un altro) in modo che possano essere riavviati o aggiornati indipendentemente l'uno dall'altro, rendendo più facili il supporto e gli aggiornamenti

Soluzioni Debian:

  • Alto livello: usare una soluzione come ganeti o XCP (o XenServer) che fornisce un modo molto strutturato di gestire il ciclo di vita di macchine virtuali, inclusi modelli standard virtuali di archiviazione e uso della rete.

  • Basso livello: usare KVM o Xen per creare un server, gestendo manualmente l'archiviazione e la rete virtuali con script creati personalmente.

Cloud

Il cloud è simile alla virtualizzazione di server, tranne per il fatto che le istanze diventano più astratte. Le istanze server possono essere messe in atto dinamicamente da modelli, per scopi come la scalabilità orizzontale.

Motivazioni:

  • scalare a richiesta

Soluzioni Debian:

Usare Debian per fare da host a computer virtuali

Soluzioni Open Source

Virtualizzazione

  • Qemu - Per lo più usato su desktop/portatili.

  • KVM - Usato su server e anche su desktop/portatili.

  • VirtualBox - Per lo più usato su desktop/portatili. Simile a VMWare Workstation. Può essere usato in modalità headless su server.

  • Xen - Fornisce para-virtualizzazione e virtualizzazione completa. Per lo più usato su server.

Virtualizzazione a livello di sistema operativo

  • LXC - Linux Containers. Crea contenitori isolati multipli. Soluzione standard a partire da 2.6.26.

  • LinuxVserver - Per lo più usato su server. Crea contenitori isolati multipli. DEPRECATO

  • OpenVz - Per lo più usato su server. Crea contenitori isolati multipli. DEPRECATO

Altri

  • UserModeLinux Non proprio una virtualizzazione. Non ha bisogno di privilegi del superutente.

  • Schroot - Non una virtualizzazione, ma simile per finalità (basato su chroot).

  • libvirt - Gestisce diverse soluzioni per virtualizzazione come KVM e Xen attraverso un'interfaccia comune (programmazione e utente).

  • ?Ganeti - Gestore di virtualizzazione cluster, per KVM o Xen.

Software proprietario

  • VMware - Strumento di virtualizzazione.

  • VirtualBox - Esiste una edizione Open source (OSE) e una commerciale con funzionalità migliorate.

Eseguire Debian dentro a un computer virtuale

Virtualizzazione di rete

Informazioni su come configurare Debian per funzionare con vari metodi di virtualizzazione simultaneamente sono disponibili nella pagina sulla Virtualizzazione di rete.

Strumenti di gestione

  • virt-manager - Una GUI basata su libvirt-bin che offre la completa amministrazione dell'infrastruttura virtuale.

  • virsh - Uno strumento a riga di comando basato su libvirt-bin che offre la completa amministrazione dell'infrastruttura virtuale.

Strumenti

  • kpartx - comoda utilità per accedere a partizioni in un file immagine o LV da una macchina virtuale

  • xmount - strumento per inter-montare tra immagini multiple di dischi fissi per input e output