Traduzioni:العربية - Ελληνικά - English - Français - Italiano - Polski - Русский


Stampa in Debian (CUPS)

CUPS (Common UNIX Printing System) è un sistema di stampa ed un rimpiazzo generico per lpd ed altri sistemi datati. I pacchetti Debian di CUPS formano un bel sistema di stampa per Debian, potente e relativamente facile da usare. (http://www.cups.org/)

Installazione

aptitude update
aptitude install cups cups-client

/etc/init.d/cups start

Aggiungere una stampante

http://localhost:631/

Se si ottiene un errore di autorizzazione provare ad aggiungere se stessi al gruppo lpadmin; ecco un esempio con l'utente "pippo":

sudo usermod -a -G lpadmin pippo

aptitude install lynx-cur

o

aptitude install elinks

 elinks http://localhost:631/

SystemPrinting/HomeCups.png

Esempio, stampante kyocera

elinks http://localhost:631/

Name: kyocera9520
Location: stanza 1
Description: stampante ad alto carico

LPD/LPR Host Printer

socket://hostname:9100

Stato della stampante

lpstat -r

lpstat -d 

lpq

Stampare su un PDF

Si può non avere una vera stampante, ma avere la necessità di ottenere un documento pronto per la stampa, in questo caso si può stampare su un file PDF.

Come prima cosa è necessario installare cups-pdf con il seguente comando:

aptitude install cups-pdf

Una volta fatto, si deve impostare la stampante in Gnome nel modo seguente. Andare in:

Sistema--> Amministrazione--> Stampa

Questo farà apparire un elenco di stampanti e sarà presente un'opzione Aggiungi stampante.

Seguire i seguenti passi:

Selezionare "Stampante locale" e usare  "stampante rilevata --> Stampante PDF".
Produttore (Manufacturer) --> Generic,
Modello --> postscript color printer rev4,
Driver --> Standard
Applica

Si otterrà quindi una cartella PDF nella propria cartella Home.

Amministrazione di CUPS

http://localhost:631/

Driver per la stampante mancanti

La maggior parte delle stampanti comuni dovrebbe avere i driver già presenti nel sistema cups. Per le stampanti più recenti o più commerciali, vedere il sito web del produttore. Si dovrebbe cercare il file PPD per il proprio modello di stampante; questo file descrive le funzionalità della stampante. Per un database ed un'analisi completa di modelli di stampanti, driver e file PPD, vedere http://www.linuxprinting.org .

Brother

Canon (PPD)

Per fotocopiatrici/stampanti/scanner come Imagerunner 5065

  1. Scaricare i driver PPD drivers: http://downloads.canon.com/cpr/software/imagerunner/PPD_v241.exe

  2. Eseguire il file scaricato usando wine. Questa operazione scompatterà il PPD nella cartella temporanea. Trovare la propria stampante ed usare i driver QX PPD.

HP

Installare il pacchetto hplip. Per le stampanti recenti potrebbe essere necessario scaricare ed installare hplip direttamente dal sito web del progetto. Cercare la propria stampante nell'elenco delle stampanti supportate da HPLIP. Questa pagina mostrerà la versione di hplip necessaria per il proprio modello. Configurare la stampante eseguendo hp-setup (vedere in seguito).

Kyoceramita (PPD)

Le informazioni riportate sopra sono state adattate da Sezione sulla stampa di Lucasmanual.com

Configurazione automatica alternativa

system-config-printer (formalmente 'printconf')

system-config-printer è uno strumento di amministrazione delle stampanti che è apparso per la prima volta in Fedora e successivamente in Debian e Ubuntu. Lo scopo di questo strumento è configurare un server CUPS (spesso la macchina locale) usando l'API CUPS. Lo strumento è scritto in Python, usando pygtk per le parti grafiche e con alcuni collegamenti Python (pycups) per l'API CUPS.

È grosso modo la stessa cosa di usare l'interfaccia web di CUPS per configurare le stampanti, ma ha il vantaggio di essere un'applicazione nativa invece di una pagina web.

Configurazione di una stampante HP con 'hp-setup'

hp-setup è incluso nel pacchetto hplip del progetto HP Linux Imaging & Printing ed effettua la configurazione di stampanti USB, parallele e di rete, nonché di stampanti multifunzione. Le stampanti di rete sono rilevate automaticamente via mDNS (alias Bonjour sui Mac). Installare una stampante usando hp-setup permette anche di usare le utilità HP per controllare i livelli di inchiostro o toner e per la manutenzione della stampante. Eseguire hp-check -r per rilevare e risolvere problemi di stampa o di scansione.

Configurazione di una stampante HP LaserJet 10xx con "printer-driver-foo2zjs"

Installare CUPS, il driver e lo strumento per scaricare il firmware non-libero:

  $ sudo apt-get install cups printer-driver-foo2zjs hannah-foo2zjs

Scaricare il firmware non libero con la gui:

  $ sudo hannah-foo2zjs

Riconnettere il cavo USB della stampante per eseguire /lib/udev/rules.d/85-hplj10xx.rules che scarica il firmware nella stampante.

Visitare http://localhost:631/admin e premere il pulsante "Aggiungi nuova stampante". Il modello sarà presente. Spuntarlo e premere "Avanti". Trovare l'impostazione .pdd selezionando HP e il modello della stampante vicino alla variante Foomatic/foo2zjs-z1. Impostare le preferenze predefinite (come la dimensione del foglio). Stampare la pagina di prova!

Condivisione della stampante

CUPS come server di stampa per macchine Windows

Si può impostare CUPS per permettere a macchine Windows di stampare tramite un server CUPS usando un indirizzo http.

Come prima cosa installare il pacchetto samba. Quando viene chiesto se usare WINS, rispondere .

$ aptitude install samba

Quindi configurare il proprio file /etc/cups/cupsd.conf.

# Our private connection we listen to
Listen *:49631

# Allow machines on local network to use printers
<Location /printers>
  Order allow,deny
  Allow 192.168.0.*
  Allow 192.168.1.*
</Location>

Questo fa sì che si sia in ascolto sulla porta 49631 da qualsiasi rete. Si può usare un altro numero di porta oltre a 631. Si noti che porte dinamiche o private, come specificato da IANA sono nell'intervallo da 49152 a 65535. Inoltre, questo file permette solo ai computer nella rete locale di stampare con le stampanti CUPS.

Dopo aver fatto questo, riavviare il demone CUPS:

$ /etc/init.d/cups restart

Ora su ciascuna macchina Windows, scegliere l'installazione di una stampante di rete e quindi scegliere l'installazione di una stampante su Internet o sulla rete di casa o ufficio. L'URL da usare dovrebbe essere:

http://<nome_host_del_server_cups>:49631/printers/<nome_stampante>

Da ultimo, il driver da installare è nella sezione Generica con l'etichetta MS Publisher Color Printer.

CUPS e Samba

Questa sezione deve essere aggiornata perché è possibile impostare un server di stampa attraverso la condivisione di stampa samba semplicemente caricando i driver.

Quando si stampa su stampanti Windows in un dominio NT usando SMB, l'URI del device dovrebbe essere:

  smb://nomeutente:password@dominio/server/nomestampante

Ciò permette a Samba di fare l'autenticazione con un controllore del dominio per l'accesso alla coda di stampa.

Quando si stampa con una stampante CUPS in Debian da una macchina che si connette attraverso Samba, potrebbe essere necessario impostare una classe CUPS per far sì che le cose funzionino.

Condivisione di stampa usando Macintosh come client e Debian come server

Se si ha una stampante su una macchina Debian e si vuole condividerla con un Macintosh, in modo che il Mac possa stampare con la stampante basata su Debian, provare quanto segue:

1. Usare CUPS per configurare la stampante in Debian come descritto sopra. Lo strumento Gnome di configurazione della stampante funziona bene e il modo sicuro al 100% è di usare la configurazione di CUPS tramite browser.

2. Sul Mac (OS X 10.4+) avviare "Print and Fax" dalle Preferenze di sistema. Usare il tasto + per aggiungere una stampante.

3. Cercare prima nella scheda "Default" (Predefinito). Se la condivisione automagica delle stampante ha funzionato e il Mac è connesso correttamente alla rete locale, allore la stampante Debian dovrebbe essere già visibile nell'elenco. Basta selezionarla e usare il driver di stampa raccomandato. L'esperienza di ciascuno può essere diversa, ma non si può sbagliare di molto se si sceglie un driver che corrisponde a quello che si sta usando in Debian. Perciò, per esempio, potrebbe essere utile provare ad usare i driver Gutenprint in entrambe le situazioni.

4. Se la propria stampante non è visibile nella scheda Default, allora provare ad aggiungerla nella scheda "IP". Scegliere IPP come protocollo, fornire il completo indirizzo IP del server nel riquadro per l'indirizzo e nel riquadro per la coda (Queue) inserire "printers/<nome-della-coda-in-debian>". Nei riquadri Nome e Posizione mettere qualsiasi cosa aiuti a ricordarsi quale stampante sia e scegliere un driver di stampa che corrisponda a quello che è stato usato per impostare la stampante in Debian. Da ultimo incrociare le dita, trattenere il respiro, recitare una preghiera/incantesimo/formula magica e premere il pulsante "Aggiungi".

Come si dice: le cose non sono uguali per tutti.

Stampare immagini

Le foto di qualità professionale possono essere ottenute utilizzando una carta fotografica lucida di alta qualità con una stampante a getto d'inchiostro, prestando attenzione al momento di presentare il lavoro di stampa. La stampa dal programma di fotoritocco The Gimp produce ottimi risultati. La finestra di dialogo di stampa varia a seconda della stampante utilizzata; le impostazioni più importanti sono: il tipo di carta, fotografica lucida o qualsiasi tipo si usi, e il tipo di immagine, "fotografia". Anche la dimensione dell'immagine stampata viene regolata nella finestra di dialogo della stampa.

Altri sistemi di stampa

Debian ha diverse alternative disponibili per la stampa:

Queste alternative sono mantenute da gruppi diversi. Ma c'è anche molta collaborazione e coordinamento tra i diversi gruppi che avviene sulla maling-list debian-printing.

Collegamenti esterni

Vedere anche