Translation(s): English - Français - Italiano


Un symlink è un collegamento simbolico, un alias o scorciatoia per un programma o file.

È un file speciale esistente nel file system che punta ad un altro file o directory. Se si accede al collegamento simbolico da un'applicazione, risulta trasparente e si accederà in effetti al file o alla directory al quale punta.

Si tratta di un particolare tipo di file che contiene un percorso ad un altro file. Il tipo di file nel suo inode indica che è un collegamento simbolico. Quando si tenta di accedere ad esso con un editor di testo o un altro programma, il kernel reindirizza il programma al file indicato dal percorso del collegamento simbolico. A differenza dei collegamenti fisici, i simbolici possono essere creati attraverso differenti file system. Per crearlo si utilizza il comando ln con l'opzione -s.

L'utilità symlinks esegue la manutenzione dei collegamenti simbolici controllando la presenza di problemi, compresi i collegamenti simbolici che puntano a file inesistenti. Può inoltre convertire automaticamente i collegamenti simbolici assoluti in collegamenti simbolici relativi. Installare il pacchetto symlinks se si necessita di un programma per mantenere i collegamenti simbolici sul sistema.

Anche se un collegamento simbolico si presenta con i permessi e utente/gruppo del proprietario, i diritti di accesso sono determinati solo dai permessi del file originale!

ln -s <file o directory di destinazione> <nome del collegamento> 

crea un collegamento simbolico.

rm <nome del collegamento simbolico>

elimina il collegamento simbolico senza disturbare il file o la directory a cui puntava.

Si veda anche


SystemAdministration