Translation(s): English - Italiano

Nagios per Debian

Introduzione

Nagios è un sistema robusto e scalabile di monitoraggio di host/servizi/reti. È in grado di monitorare da remoto molti dispositivi/host simultaneamente, ha un'architettura basata su plugin estensibile, un'infrastruttura di notifica, un'interfaccia basata sul web e altro ancora.

Informazioni per gli sviluppatori

Nagios viene attualmente mantenuto dal Debian Nagios Maintainer Group.

SCM

Nagios3 viene attualmente mantenuto usando git:

Il repository usa un'organizzazione debian/-only che non è ben gestita da git-buildpackage. Per questo, Alexander ha creato un wrapper per compilare il pacchetto che è disponibile su http://git.snow-crash.org/?p=git-bp.git;a=summary

Notare che, a causa di limitazioni di Alioth, la pagina web di SCM sul progetto Alioth punta ad un repository vuoto. Il repository svn è ancora attivo, ma non è più usato; tutti i commit fatti lì vengono ignorati.

Avvio

Una volta installato, si dovrebbe usare il comando 'htpasswd' per creare il file '/etc/nagios3/htpasswd.users' e impostare una password per l'utente 'nagiosadmin' (o modificare /etc/nagios3/cgi.cfg aggiungendo alcuni utenti ed impostando le loro password e poi usare '/etc/init.d/nagios3 reload'). Fatto questo, si può guardare 'http://localhost/nagios3/' per vedere cosa sta succedendo in Nagios e leggere la documentazione.

Pagine correlate

TODO