Differences between revisions 7 and 8
Revision 7 as of 2013-03-08 22:46:28
Size: 15449
Editor: ?skizzhg
Comment: sync with english
Revision 8 as of 2013-04-27 08:41:48
Size: 15024
Comment: sync with English master
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 8: Line 8:
{{{#!wiki note
'''Questa è al momento una bozza preliminare.'''

(Cliccare sul pulsante ''<<GetText(Comments)>>'' per vedere le proposte.)

## Note to wiki editors:
## * We use the wiki "Comment" feature (see http://wiki.debian.org/HelpOnComments )
## * To preview your modification, change "#!wiki comment" to "#!wiki commentXXX"
## (or create and use a bookmark which url is "javascript:toggleComments()")
}}}

Translation(s): English - Italiano - 日本語


Questa è una pagina segnaposto per le Novità in Squeeze.

Questa pagina è disponibile sotto la licenza GPL-2. È pensata per essere unita alle Note di rilascio:

Archivi Debian

  • Squeeze suddivide le cose in molte più sezioni distinte oltre a "libs", "network" ecc; le aggiunte includono "embedded", "haskell" e "video"
  • backports.org è ora integrato come backports.debian.org
  • volatile.debian.org ora ha volatile-sloppy (ci sono piani per una più stretta integrazione con proposed-updates)
  • architetture di rilascio per Squeeze: abbandonata arm, aggiunte kfreebsd-amd64 e kfreebsd-i386 (con alcuni avvertimenti)

Infrastruttura del SO

  • consolekit

  • console-setup riorganizzato (usato anche da X)

  • dash è ora predefinita e pacchetto Essential

  • grub significa grub2, grub-legacy è ancora disponibile

  • insserv ha in modo predefinito CONCURRENCY=makefile

  • libpam-runtime - configurazione lineare di PAM

  • policykit-1

  • udisks

  • xorg con autoconfigurazione (per la maggior parte dell'hardware)

  • dpkg

    • ora gestisce la compressione XZ nei pacchetti binari e sorgenti
    • è stato ottimizzato per caricare il suo database più velocemente
    • può filtrare i file da installare con --path-exclude e --path-include
    • non richiede più perl ed è perciò più adatto ai sistemi embedded

Desktop e laptop

  • GNOME è stato aggiornato alla versione 2.30, con alcune parti di GNOME 2.32.
    • nautilus è nuovamente in modalità navigatore, come predefinita, con gestione di navigazione basata su schede.

    • GNOME ora usa gvfs per l'accesso a file system remoti, con gestione opzionale trasparente di fuse in gvfs-fuse.

    • I dischi sono gestiti da udisks con l'interfaccia gnome-disk-utility, il che permette un facile partizionamento dalla GUI.

    • Piena gestione della connessione di monitor a calso e della riconfigurazione tramite XRandR.
    • Configurazione integrata per touchpad.
    • Gestione di network-manager molto migliorata, con la capacità di impostare connessioni a livello di sistema, gestione VPN, gestione 3G completa…

    • gestione integrata di proxy di rete (inclusa analisi di proxy.pac) in tutto il desktop.
    • gdm3 è il nuovo gestore di login predefinito. Gli utenti che aggiornano da Lenny, tuttavia, non vedranno sostituito il proprio gestore di login. Il vecchio pacchetto gdm sarà abbandonato nel prossimo rilascio principale.

    • brasero usa ora libburn per le sue operazioni.

    • epiphany-browser usa ora Webkit con un grandissimo miglioramento in velocità e conformità agli standard.

    • Il desktop usa ora policykit-1 per le operazioni che richiedono i permessi amministrativi, permettendo una gestione granulare dei permessi.

    • Si possono condividere i dati facilmente con gnome-user-share.

    • HAL diventato deprecato: l'installazione predefinita di GNOME su Linux non richiede pià HAL, ma usa nuove interfacce come udisks, upower e libudev. Vedere HALRemoval.

    • Moltissime migliorie in tutti gli altri moduli.
  • KDE è stato aggiornato alla versione 4.4.5.
  • X.org 7.5 http://www.x.org/wiki/Releases/7.5

    • ATI fino a R6xx include gestione KMS, sync-to-vblank e video tear-free, migliorando le opzioni video ad alte prestazioni.
    • Gestione migliorata per accelerazione del puntatore.
  • OpenOffice aggiornato alla versione 3.2

  • Virtualbox aggiornato alla versione 3.2

Hardware

Server

ancora nessun informazione

Sicurezza

ancora nessun informazione

Debug e strumentazione

ancora nessun informazione

Programmazione

  • Python 2.6 come interprete Python 2.X predefinito (2.5 rimane supportato)
  • Python 3.1 come interprete Python 3.X predefinito
  • Questa è il primo rilascio Debian che gestisce la piattaforme Haskell, nella versione 2010.1, incluso il compilatore ghc nella versione 6.12.1, e fornisce più di 200 librerie Haskell aggiuntive.

  • La maggior parte dei programmi e delle librerie relativi al linguaggio di programmazione OCaml ora ha dipendenze in base ai tipi gestite da dh-ocaml. Per i programmatori OCaml, questo significa la garanzia che nessuna incompatibilità al momento del link potrà verificarsi tra le librerie OCaml che provengono dall'archivio Debian.

  • Mono versione 2.6.7 è incluso, passando da un mix di entrambe le versioni 1.0 e 2.0 della libreria di classe ad un rilascio solo 2.0
  • MonoDevelop 2.4 con debug integrato è pienamente supportato.

Sistema Debian

Kernel Debian

La versione di Linux in Squeeze è la 2.6.32; udev in Squeeze si lamenterà [o esploderà?] su qualsiasi cosa più vecchia di [2.6.28?] I cambiamenti rispetto al 2.6.26 di Lenny, visibili per gli amministratori, includono:

  • gestione dell'obiettivo di compilazione "deb-pkg"
  • anche i dischi fissi IDE (PATA) ora sono registrati come /dev/sdX (usare le etichette di file system! Vedere UUID di partizione)

  • file system: ext4; i valori predefiniti per ext3 cambiano in data=writeback, relatime
  • ipv6: stato attuale?
  • supporto per Kernel Mode Setting (KMS) (a seconda dell'hardware grafico)

Nel contempo i rilasci kfreebsd-* possono essere solo un'"anteprima tecnologica", ma la loro disponibilità in Debian la rendono un qualcosa di più di una semplice distribuzione GNU/Linux...

Installatore Debian

  • Installatore grafico
  • selezione nel menu di avvio di ambienti desktop alternativi

Scienza

Multimedialità

  • Molte nuove funzionalità multimediali, inclusa una riprogettazione del sistema sonoro grazie all'enorme fatica del gruppo di lavoro per la multimedialità.
  • Molti più codec di riproduzione video.
  • Moltissimi strumenti audio nuovi o migliorati: Debian diventa una piattaforma d'elezione per composizione MIDI e audio, tutti gli strumenti funzionano finalmente insieme (Jackd, Rosegarden, Hydrogen, molti sintetizzatori virtuali, ecc.)

Cose non più supportate in Squeeze

  • zope2

Problemi di aggiornamento

  • autofs: Il pacchetto autofs non funziona in modo corretto insieme al nuovo avvio basato su dipendenze (576143). Sfortunatamente non è più mantenuto e perciò il suo comportamento non verrà corretto. È necessario migrare manualmente a autofs5, il che comporta la creazione di un nuovo /etc/auto.master con una sintassi diversa. L'aggiornamento da Lenny non lo farà per conto dell'utente.

  • DHCP: Il pacchetto del client DHCP è cambiato da dhcp3-client a isc-dhcp-client e la directory contenente i file di configurazione è stata cambiata da /etc/dhcp3/ a /etc/dhcp/. Se si hanno comandi hook personalizzati (ad esempio per aggiornare un servizio DNS dinamico) in /etc/dhcp3/ , assicurarsi di copiarli in /etc/dhcp/.

  • Dischi: I dischi grandi (oltre i 2 TB) possono non funzionare correttamente usando il kernel predefinito di Squeeze (625738). Tra i modi per aggirare il problema sono compresi: avviare manualmente il kernel o trovare un kernel non-Debian che non abbia questo bug.

  • MySQL: se si sta usando mysql-server-5.0, dist-upgrade non installerà mysql-server-5.1 per conto dell'utente che dovrà installarlo manualmente. Similmente potrà voler installare anche mysql-client-5.1.

  • client NFS: in modo predefinito i montaggi NFS cercheranno di usare NFSv4 che potrebbe bloccarsi per alcuni minuti (prima di fallire finalmente) quando comunica con alcuni server NFS server che non supportano v4. Può essere necessario usare esplicitamente l'opzione mountvers=3 per i comandi di mount di NFS oppure in file come /etc/fstab o /etc/auto.master (se si usa autofs).

  • server NFS: l'esecuzione di exportfs -a durante l'avvio non avviene al momento corretto (598493). Potrebbe essere necessario modificare /etc/network/interfaces cambiando allow-hotplug in auto per aggirare il problema a meno che (o fino a che) non venga caricata una soluzione per questo bug in Squeeze. Un altro modo di risolvere la cosa è di fare il login a mano ed eseguire exportfs -a dopo che l'avvio è terminato.

Debian Pure Blend

I sottoinsiemi di Debian mirati a specifici gruppi di utenti, che una volta erano chiamate Distribuzioni Debian personalizzate (Custom Debian Distributions), si chiamano ora Debian Pure Blend (o brevemente Blend). I nuovi Blends che hanno metapacchetti in Squeeze sono

Una panoramica dei Blend attualmente esistenti è disponibile qui.

Note

ancora nessuna

Vedere anche