Differences between revisions 3 and 5 (spanning 2 versions)
Revision 3 as of 2010-10-10 09:07:12
Size: 5868
Comment: minor fix
Revision 5 as of 2012-02-15 16:34:52
Size: 7619
Editor: ?skizzhg
Comment: sync with english
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 2: Line 2:
||<tablestyle="width: 100%;" style="border: 0px hidden">~-[[DebianWiki/EditorGuide#translation|Translation(s)]]: [[Mutt|English]] - Italiano-~||<style="text-align: right;border: 0px hidden"> (!) [[/Discussion|Discussion]]|| ~-[[DebianWiki/EditorGuide#translation|Translation(s)]]: [[Mutt|English]] - Italiano-~
Line 4: Line 4:
<<TableOfContents(3)>>
Line 9: Line 10:
Mutt è disponibile nei repository Debian, per installarlo si usi {{{aptitude install mutt}}}. Se si trova un bug si prega di segnalarlo, vedere [[Teams/Mutt#Howtoreportabug|qui]] come fare. Mutt è disponibile nei repository Debian, per installarlo usare
{{{
#
aptitude install mutt
}}}

Se si trova un bug si prega di segnalarlo, vedere [[Teams/Mutt#Howtoreportabug|qui]] come fare.
Line 26: Line 32:
Un altro esempio per il formato '''Maildir''', vedere [[http://wiki.mutt.org/?MuttFaq/Maildir|Mutt Maildir Wiki]], [[http://www.elho.net/mutt/maildir/|elho.net maildir]] per i dettagli.

{{{
set mbox_type=Maildir

set spoolfile="~/Maildir/"
set folder="~/Maildir/"
set mask="!^\\.[^.]"
set record="+.Sent"
set postponed="+.Drafts"

mailboxes ! + `\
for file in ~/Maildir/.*; do \
  box=$(basename "$file"); \
  if [ ! "$box" = '.' -a ! "$box" = '..' -a ! "$box" = '.customflags' \
      -a ! "$box" = '.subscriptions' ]; then \
    echo -n "\"+$box\" "; \
  fi; \
done`

macro index c "<change-folder>?<toggle-mailboxes>" "open a different folder"
macro pager c "<change-folder>?<toggle-mailboxes>" "open a different folder"
}}}
Line 36: Line 66:
Altre opzioni prese dal file .muttrc: === Altre opzioni ===
Un
esempio di ~/.muttrc:
Line 120: Line 151:
Esempio per server SMTP remoto:
{{{
set smtp_url = "smtp://utente@smtp.dominio:25" # ESMTP con TLS
set smtp_pass="password"
set from="utente@dominio"
set realname="nome_utente"
}}}
'''Nota''': potrebbe essere necessario modificare '''''record''''' e '''''postponed''''' in base al server. Vedere [[http://nixtricks.wordpress.com/2010/05/05/mutt-configure-mutt-to-receive-email-via-imap-and-send-via-smtp/|l'articolo di nixtricks su wordpress]] per i dettagli.
{{{
set record="=INBOX.Messaggi inviati"
set postponed="=INBOX.Bozze"
}}}
Line 162: Line 206:

=== Vedere anche ===

 * [[http://www.mutt.org/|Sito web di Mutt]]
 * [[http://www.mutt.org/doc/manual/|Manuale ufficiale di Mutt]]
 * [[http://wiki.mutt.org/|Wiki di Mutt]]
 * [[http://wiki.mutt.org/?MuttFaq/Maildir|Wiki di Mutt, sezione Maildir]]
 * [[http://www.elho.net/mutt/maildir/|Mini HowTo su Mutt e Maildir]]
 * [[http://mutt.sourceforge.net/imap/|Mutt e IMAP su sf.net]]
 * [[http://nixtricks.wordpress.com/2010/05/05/mutt-configure-mutt-to-receive-email-via-imap-and-send-via-smtp/|nixtricks su wordpress]] - IMAP e SMTP

Translation(s): English - Italiano


Il client di posta Mutt

Mutt è un client di posta elettronica a riga di comando altamente configurabile che richiede poche risorse. Di per sé è solo un programma per leggere le email ma combinato con un editor di testo, un programma per recuperare la posta via POP/IMAP ed un MTA, Mutt diventa un client completo.

Mutt è disponibile nei repository Debian, per installarlo usare

# aptitude install mutt

Se si trova un bug si prega di segnalarlo, vedere qui come fare.

Configurare Mutt

La configurazione di Mutt è controllata dal file .muttrc nella directory home dell'utente.

L'inizio di .muttrc dovrebbe esser simile:

set mbox_type=maildir
set mbox="~/mail/inbox/"
set spoolfile="~/mail/inbox/"
set folder="~/mail/"
set record="~/mail/sent/"
set postponed="~/mail/postponed/"

Un altro esempio per il formato Maildir, vedere Mutt Maildir Wiki, elho.net maildir per i dettagli.

set mbox_type=Maildir

set spoolfile="~/Maildir/"
set folder="~/Maildir/"
set mask="!^\\.[^.]"
set record="+.Sent"
set postponed="+.Drafts"

mailboxes ! + `\
for file in ~/Maildir/.*; do \
  box=$(basename "$file"); \
  if [ ! "$box" = '.' -a ! "$box" = '..' -a ! "$box" = '.customflags' \
      -a ! "$box" = '.subscriptions' ]; then \
    echo -n "\"+$box\" "; \
  fi; \
done`

macro index c "<change-folder>?<toggle-mailboxes>" "open a different folder"
macro pager c "<change-folder>?<toggle-mailboxes>" "open a different folder"

Questo indicherà come gestire la propria posta e dove cercare i nuovi messaggi.

Si aggiunga questo in caso si desideri usare scorciatoie simili a Vim per leggere la posta:

# scorciatoie simili a Vim
bind pager j next-line
bind pager k previous-line

Altre opzioni

Un esempio di ~/.muttrc:

# Disabilita la marcatura dei nuovi messaggi come già letti se si cambia mailbox
unset mark_old

# Cancella un messaggio quando il campo subject è vuoto
set abort_nosubject=yes

# Imposta l'editor predefinito
set editor="vi"

# Chiede se includere il messaggio quando si risponde
set include=ask-yes

# Chiede se rimandare un messaggio quando non inviato
set postpone=ask-yes

# Chiede prima di stampare
set print=ask-yes

# Cancella i messaggi all'uscita senza chiedere conferma
set delete=yes

# Aggiungere un elemento per ogni mailbox
mailboxes ~/mail/debian-user

# Mostra solo i campi importanti dei campi d'intestazione
ignore *
unignore from resent-from reply-to x-mailer user-agent date to cc subject

# Opzioni di spedizione email
set sendmail="/usr/sbin/ssmtp"

# Ordine per la visualizzazione dei campi d'intestazione
hdr_order From: Resent-From: Reply-To: X-Mailer: User-Agent: Date: To: Cc: Subject:

# Ordina i messaggi per discussione
set sort=threads

# Imposta il marcatore di quotatura ad 1 byte
set indent_str="> "

# Quando si modifica un messaggio ne mostra solo il corpo
unset edit_headers

# Imposta mutt per invocare fetchmail alla pressione della lettera G
macro index    G "!fetchmail\n"   "Invoke fetchmail"
macro pager    G "!fetchmail\n"   "Invoke fetchmail"

# Indicare a quali mailing lists si è iscritti
subscribe debian-user

# Imposta il campo "from" affinché non venga usato utente@localhost.localhost 
set from="nome@email.com"
set use_from=yes
set envelope_from="yes"

# Imposta la vera identità
set realname="Mario Utente"

# Imposta alcuni colori per facilitare la lettura
# Colora i messaggi
color index brightyellow default ~N
color index brightred default ~D

# Comprime i messaggi vecchi
set collapse_unread=no
folder-hook . 'push <collapse-all>'

Inviare email con Mutt

Per inviare email con Mutt c'è bisogno di un MTA, quello usato nel file .muttrc di esempio è sSMTP, per sapere come impostarlo per funzionare con Mutt o Gmail si veda la relativa pagina.

Nota: Nelle versioni recenti di Mutt non è più necessario, avendo esso un proprio sistema di SMTP integrato, per utilizzarlo si aggiungerà una riga simile in .muttrc:

# Imposta l'indirizzo del server SMTP
set smtp_url="smtp://nome@dominio.org[:porta]"

Volendo la cifratura SSL inserire smtps:// invece di smtp:// .

Esempio per server SMTP remoto:

set smtp_url = "smtp://utente@smtp.dominio:25" # ESMTP con TLS
set smtp_pass="password"
set from="utente@dominio"
set realname="nome_utente"

Nota: potrebbe essere necessario modificare record e postponed in base al server. Vedere l'articolo di nixtricks su wordpress per i dettagli.

set record="=INBOX.Messaggi inviati"
set postponed="=INBOX.Bozze"

Usare abook con Mutt

Ogni MUA che si rispetti ha una rubrica per memorizzare nomi, numeri e indirizzi email, giusto? E così Mutt! Bisogna solo sapere come configurarla.

Prima di tutto serve il programma abook.

apt-get install abook

Eseguire abook in un terminale, imparare ad usarlo è molto semplice; aggiungere un nuovo contatto (ad esempio pippo e pippo@dominio.com) in modo da poterlo provare in Mutt.

Quindi modificare il file .muttrc affinché sia in grado di leggere la rubrica:

# Uso di abook con Mutt
set query_command="abook --mutt-query '%s'"
macro index a     "|abook --add-email\n" 'aggiunge mittente ad abook'
macro pager a     "|abook --add-email\n" 'aggiunge mittente ad abook'

Eseguire Mutt e premere la lettera Q (maiuscola) nel paginatore, scrivere pippo (o il nome della persona aggiunta in rubrica), dovrebbe apparire una lista con qualsiasi nome che corrisponda alla richiesta. Selezionandone uno con il tasto Invio si potrà automaticamente iniziare a scrivere un messaggio a tale persona. Ora Mutt è dotato di una rubrica.

Visualizzare URL

Non è fastidioso dover copiare e incollare i collegamenti da xterm per doverli visitare? E che dire quando non c'è una sessione di X in esecuzione? Questo è un modo semplice per impostare Mutt in modo da poter visualizzare gli URL senza troppi problemi e tornare in Mutt quando si è finito di leggere la pagina.

Per ottenere questo serve un altro pacchetto.

apt-get install urlview

Aggiungere queste righe al file .muttrc:

# Visualizza gli URL all'interno di Mutt
macro index \cb   "|urlview\n"
macro pager \cb   "|urlview\n"

Adesso trovare un messaggio che contenga un URL e premere la combinazione di tasti ctrl-b, cliccare su una delle scelte che appaiono e si aprirà una nuova finestra del browser, questo renderà la visualizzazione degli URL decisamente più semplice.

Vedere anche