Translation(s): English - Français - Italiano - 日本語(Nihongo)


Questa pagina riguarda il come elencare i pacchetti installati in un sistema Debian e creare un file con questo elenco. Il file può essere caricato sul web (cioè da un altro computer con un collegamento internet) per scaricare nuovi pacchetti.

Elenca tutti i pacchetti installati

dpkg-query -l

Elenca i pacchetti utilizzando un modello di ricerca

É possibile aggiungere un modello di ricerca per elencare i pacchetti:

dpkg-query -l 'pippo*'

Mostra lo stato di tutti i pacchetti presenti sul sistema

Per verificare lo stato di tutti i pacchetti sul proprio sistema:

dpkg -l | more

Questo mostrerà tutti i pacchetti (uno per riga) che sono in varie fasi di installazione (include i pacchetti che sono stati rimossi, ma non eliminati). Per mostrare solo gli installati:

dpkg -l | grep '^i'

filtra attraverso grep per ottenere i risultati di "i".

Si può anche usare:

apt-cache pkgnames

È possibile usare dpkg per la lista del software installato:

dpkg --get-selections

e memorizzarla in un file chiamato /backup/software-installato.log

dpkg --get-selections > /backup/software-installato.log

È inoltre possibile trovare informazioni sui pacchetti nelle seguenti directory (si può usare mc o altri gestori di file per esplorarle):

Ripristino del software installato

Dopo aver reinstallato il sistema base si può immediatamente reinstallare tutto il software.

Tutto quel che si deve fare è digitare i seguenti comandi:

dpkg --set-selections < /backup/software-installato.log

La lista è ora importata; si usi quindi apt-get, Synaptic o altri strumenti per la gestione dei pacchetti. Per l'installazione:

apt-get dselect-upgrade

Il tutto in un singolo comando:

aptitude install $(cat /backup/software-installato.log) | awk '{print $1}')

Si veda anche


CategoryPackageManagement