Traduzioni: English - Français - Italiano - Русский


http://www.debian.org/logos/openlogo-nd-50.png http://www.debian.org/Pics/debian.png

Portal/IDB/logo_portal.png Benvenuti nel portale Debian per la tastiera

Configurazione della tastiera

Per configurare la tastiera è necessario installare i seguenti pacchetti:

* console-data * keyboard-configuration

Le impostazioni della tastiera sono memorizzate nel file /etc/default/keyboard. Questo file è fornito dal pacchetto keyboard-configuration (fa parte del pacchetto sorgente console-setup) e altri pacchetti usano queste informazioni per configurare la tastiera in console o nel sistema X Window.

La disposizione di tastiera può essere modificata dalla riga di comando:

# dpkg-reconfigure console-data
# dpkg-reconfigure keyboard-configuration
# service keyboard-setup restart

Come al solito chiederà il modello di tastiera (come è fatta la tastiera) e poi la disposizione di tastiera (ciò che i tasti devono fare). Usare questo strumento per cambiare la propria mappatura di tastiera, ad esempio da QWERTY a QWERTZ, o per la disposizione Dvorak o quelle non inglesi.

Per applicare le nuove impostazioni, dovrebbe essere sufficiente riavviare il servizio keyboard-setup; se così non è si può provare a riavviare il sistema di input del kernel con udev:

udevadm trigger --subsystem-match=input --action=change

o a riavviare l'intero sistema operativo.

Si può anche modificare a mano il file /etc/default/keyboard, ecco un esempio:

# KEYBOARD CONFIGURATION FILE
# Consultare la pagina di manuale keyboard(5).
XKBMODEL="pc105"
XKBLAYOUT="us,de,fr,ua,ru"
XKBVARIANT=""
XKBOPTIONS="grp:alt_shift_toggle"

BACKSPACE="guess"

Vedere anche:

Come impostare una disposizione di tastiera in initramfs

Deve essere modificata la sezione appropriata in /etc/initramfs-tools/initramfs.conf per avere una disposizione della tastiera localizzata all'avvio:

Per avere la disposizione di tastiera localizzata all'avvio, è necessario modificare il file /etc/initramfs-tools/initramfs.conf:

#
# KEYMAP: [ y | n ]
#
# Carica una mappa di tastiera nello stadio initramfs.
#

KEYMAP=y

Applicare i cambiamenti:

# update-initramfs -u

Abilitare tastiere USB in initramfs

Per avere la gestione di tastiere USB all'avvio initramfs-tools deve includere il modulo usbhid e le sue dipendenze. O il file /etc/initramfs-tools/conf.d/driver-policy deve includere la maggior parte dei moduli, o questi devono essere specificati in un altro file:

#
# MODULES: [ most | netboot | dep | list ]
#
# most - Aggiunge la maggior parte del file system e tutti i driver di dispositivi fisici
#
# dep - Cerca di indovinare quali moduli caricare.
#
# netboot - Aggiunge i moduli base, i moduli di rete, ma salta quelli dei device a blocchi.
#
# list - Include solamente i moduli nell'elenco dei 'moduli aggiuntivi'
#

MODULES=most

Se il file di configurazione sopra citato non è impostato per includere la maggior parte dei moduli, allora è necessario che essi siano specificati nel file /etc/initramfs-tools/modules:

# tastiera USB all'avvio
usbcore
uhci_hcd
ehci_hcd
usbhid

Rendere effettivi i cambiamenti.

# update-initramfs -u

Come cambiare la disposizione della tastiera in X11 o nell'ambiente desktop grafico

Usare l'applet per il cambiamento della disposizione della tastiera del proprio desktop preferito. È anche possibile cambiare la disposizione dal terminale, ad esempio usando:

$ setxkbmap de
$ setxkbmap fr
$ setxkbmap it