Traduzioni: English - Français - Italiano - Русский


http://www.debian.org/logos/openlogo-nd-50.png http://www.debian.org/Pics/debian.png

Portal/IDB/logo_portal.png Benvenuti nel portale Debian per la tastiera

Configurazione della tastiera

Per configurare la tastiera è necessario installare keyboard-configuration

Le impostazioni della tastiera sono memorizzate nel file /etc/default/keyboard. Questo file è fornito dal pacchetto keyboard-configuration e altri pacchetti usano queste informazioni per configurare la tastiera in console o nel sistema X Window.

La disposizione di tastiera può essere modificata dalla riga di comando:

# dpkg-reconfigure keyboard-configuration
# service keyboard-setup restart

Come al solito chiederà il modello di tastiera (come è fatta la tastiera) e poi la disposizione di tastiera (ciò che i tasti devono fare). Usare questo strumento per cambiare la propria mappatura di tastiera, ad esempio da QWERTY a QWERTZ, o per la disposizione Dvorak o quelle non inglesi.

Per applicare le nuove impostazioni, dovrebbe essere sufficiente riavviare il servizio keyboard-setup; se così non è si può provare a riavviare il sistema di input del kernel con udev:

udevadm trigger --subsystem-match=input --action=change

o a riavviare l'intero sistema operativo.

Si può anche modificare a mano il file /etc/default/keyboard, ecco un esempio:

# KEYBOARD CONFIGURATION FILE
# Consultare la pagina di manuale keyboard(5).
XKBMODEL="pc105"
XKBLAYOUT="us,de,fr,ua,ru"
XKBVARIANT=""
XKBOPTIONS="grp:alt_shift_toggle"

BACKSPACE="guess"

Vedere anche:

Come impostare una disposizione di tastiera in initramfs

Deve essere modificata la sezione appropriata in /etc/initramfs-tools/initramfs.conf per avere una disposizione della tastiera localizzata all'avvio:

Per avere la disposizione di tastiera localizzata all'avvio, è necessario modificare il file /etc/initramfs-tools/initramfs.conf:

#
# KEYMAP: [ y | n ]
#
# Carica una mappa di tastiera nello stadio initramfs.
#

KEYMAP=y

Applicare i cambiamenti:

# update-initramfs -u

Abilitare tastiere USB in initramfs

Per avere la gestione di tastiere USB all'avvio initramfs-tools deve includere il modulo usbhid e le sue dipendenze. O il file /etc/initramfs-tools/conf.d/driver-policy deve includere la maggior parte dei moduli, o questi devono essere specificati in un altro file:

#
# MODULES: [ most | netboot | dep | list ]
#
# most - Aggiunge la maggior parte del file system e tutti i driver di dispositivi fisici
#
# dep - Cerca di indovinare quali moduli caricare.
#
# netboot - Aggiunge i moduli base, i moduli di rete, ma salta quelli dei device a blocchi.
#
# list - Include solamente i moduli nell'elenco dei 'moduli aggiuntivi'
#

MODULES=most

Se il file di configurazione sopra citato non è impostato per includere la maggior parte dei moduli, allora è necessario che essi siano specificati nel file /etc/initramfs-tools/modules:

# tastiera USB all'avvio
usbcore
uhci_hcd
ehci_hcd
usbhid

Rendere effettivi i cambiamenti.

# update-initramfs -u

Come cambiare la disposizione della tastiera in X11 o nell'ambiente desktop grafico

Usare l'applet per il cambiamento della disposizione della tastiera del proprio desktop preferito. È anche possibile cambiare la disposizione dal terminale, ad esempio usando:

$ setxkbmap de
$ setxkbmap fr
$ setxkbmap it

Particolarmente interessante per le tastiere con disposizione americana può essere la variante altgr-intl (che fornisce una semplice mappatura di AltGr per molti caratteri umlauts e simboli speciali):

$ setxkbmap -rules evdev -model evdev -layout us -variant altgr-intl

o

$ setxkbmap -model pc105 -layout us -variant altgr-intl

Per configurare un semplice tasto per commutare tra più disposizioni di tastiera configurate, vedere l'opzione XkbOptions nella sezione InputClass in qualche punto dell'insieme di file di configurazione di xorg (vedere [SOLVED] Setxkbmap .xinitrc).