Differences between revisions 23 and 24
Revision 23 as of 2016-01-07 13:08:02
Size: 7061
Comment: sync with English master
Revision 24 as of 2016-04-23 15:21:20
Size: 8153
Comment: sync with English master
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 18: Line 18:
== Ripresa della distribuzione di Firefox in Debian ==

Come documentato dall'articolo [[https://lwn.net/Articles/676799/|The end of the Iceweasel Age (La fine dell'era di Iceweasel)]], Firefox è nuovamente presente in Debian con il nome e il marchio ufficiali.

Su richiesta di Mozilla (vedere [[DebianBug:815006]]), Debian ora contiene Mozilla “Firefox ESR” (Extended Support Release) come pacchetto [[DebianPkg:firefox-esr]]. Per il pacchetto sono valide le normali politiche Debian sul supporto, incluse le patch per le risoluzioni dei bug.
Line 20: Line 26:
Per installare Iceweasel dal repository Debian, eseguire semplicemente: In Debian Stretch e successive il pacchetto [[DebianPkg:iceweasel]] è un pacchetto di transizione che installa il pacchetto [[DebianPkg:firefox-esr]].

Nelle Debian precedenti Stretch il pacchetto [[DebianPkg:iceweasel]] è un fork come descritto sopra. Può essere installato dal repository Debian con
Line 22: Line 30:
aptitude install iceweasel   #(fornisce mozilla-firefox) aptitude install iceweasel
Line 25: Line 33:
Sono disponibili anche versioni in altre lingue (come {{{iceweasel-l10n-it}}}). Sono disponibili anche pacchetti di localizzazione (come [[DebianPkg:iceweasel-l10n-it]]).
Line 29: Line 37:
== Come ottenere il marchio Iceweasel per Firefox ==

L'addon Mozilla [[https://addons.mozilla.org/en-US/firefox/addon/iceweasel-branding/|“Iceweasel Branding”]] applica il marchio Iceweasel di Debian a Firefox.

Attualmente (alla data del 2016-04-11) non c'è alcun pacchetto Debian per installare tale addon.

Traduzioni: English - Français - Italiano - Русский - 简体中文


Icona ufficiale di Iceweasel Icon, usata nei pacchetti Debian - di Ricardo Fernandez Fuentes (Distribuita sotto triplice licenza: Gnu GPL, Gnu LGPL e Mozilla Public License)

Cosa è Iceweasel?

Iceweasel è un fork [da Firefox] con il seguente scopo:

  1. fare il backport delle risoluzioni dei problemi di sicurezza alla versione dichiarata Debian stable;

  2. escludere elementi grafici e artistici con marchio registrato Mozilla (a causa del punto #1 sopra).

A parte questo i due sono praticamente identici. (Citando il messaggio di Roberto C. Sanchez nella mailing-list debian-devel.)

Ripresa della distribuzione di Firefox in Debian

Come documentato dall'articolo The end of the Iceweasel Age (La fine dell'era di Iceweasel), Firefox è nuovamente presente in Debian con il nome e il marchio ufficiali.

Su richiesta di Mozilla (vedere 815006), Debian ora contiene Mozilla “Firefox ESR” (Extended Support Release) come pacchetto firefox-esr. Per il pacchetto sono valide le normali politiche Debian sul supporto, incluse le patch per le risoluzioni dei bug.

Come installare Iceweasel (Firefox)

In Debian Stretch e successive il pacchetto iceweasel è un pacchetto di transizione che installa il pacchetto firefox-esr.

Nelle Debian precedenti Stretch il pacchetto iceweasel è un fork come descritto sopra. Può essere installato dal repository Debian con

aptitude install iceweasel

Sono disponibili anche pacchetti di localizzazione (come iceweasel-l10n-it).

Tuttavia è solitamente preferibile utilizzare un backport più recente fornito dal team Debian Mozilla. L'articolo su Wikipedia spiega parte della terminologia.

Come ottenere il marchio Iceweasel per Firefox

L'addon Mozilla “Iceweasel Branding” applica il marchio Iceweasel di Debian a Firefox.

Attualmente (alla data del 2016-04-11) non c'è alcun pacchetto Debian per installare tale addon.

Plugin

La directory per i plugin è

  •  /usr/lib/mozilla/plugins

mentre i plugin xul-ext relativi a Debian si trovano in

  •  /usr/lib/mozilla/extensions

Per maggiori informazioni sui plugin per Iceweasel, fare riferimento alla sezione plugin della pagina di Mozilla.

Stringa "User-Agent"

Le stringhe "User-Agent" di Iceweasel sono al momento della stesura di questo testo:

  • DebianWheezy

    • Mozilla/5.0 (X11; Linux x86_64; rv:24.0) Gecko/20140429 Firefox/24.0 Iceweasel/24.5.0

Alcuni siti web servono contenuti diversi a seconda del valore di questa stringa oppure impediscono l'accesso.string, or prevent access. Si può cambiare la stringa User-Agent manualmente (about:config, preferenza general.useragent.override) o usando il plugin User Agent Switcher.

In modo predefinito, general.useragent.compatMode.firefox è impostato a VERO, che include "Firefox" nella stringa User-Agent.

  • {i} geticeweasel.org ha ulteriori informazioni sulla stringa "User Agent" di Iceweasel. (Questo collegamento è stato rimosso dalla pagina wiki inglese perché alcuni potrebbero trovare offensiva la grafica del sito. NdT.)

Il sito Debian Mozilla

Si tratta di una risorsa da cui è possibile ottenere l'ultima versione di Iceweasel la quale finirà in experimental, unstable e infine testing e stable. In genere le versioni giungono in Debian unstable e poi scendono mentre le versioni beta sono rilasciate per experimental. La maggior parte delle versioni aurora possono essere trovate nel repository mozilla.debian.net.

È inoltre possibile comunicare con i maintainer Debian-mozilla tramite la mailing list così come su IRC nel canale #debian-mozilla su irc.oftc.net.

Avvertimenti SSL / Secure Connection

Il messaggio

  •   Secure Connection Failed
      XXXX uses an invalid security certificate.
      The certificate is not trusted because it is self signed.
      The certificate is only valid for 00:16:b6:82:73:60
      (Error code: sec_error_untrusted_issuer)

può essere disabilitato. Vedere: http://changetheworldwithyourpassion.blogspot.com/2008/07/turn-off-secure-connection-failed-in.html

Personalizzare il profilo predefinito

I file che vengono copiati in ~/.mozilla/firefox/ quando viene creato un nuovo profilo per Iceweasel (quando il browser viene eseguito per la prima volta o usando l'opzione a riga di comando -P) possono essere trovati in /etc/iceweasel/profile/. Questi file popoleranno il nuovo profilo con le impostazioni, estensioni e molto altro, secondo quanto predefinito.

Vedere http://kb.mozillazine.org/Profile_folder_-_Firefox

Risoluzione dei problemi

Iceweasel va costantemente in crash in un sito web

  • Eseguire Iceweasel senza caricare alcuna estensione o plugin e vedere se il problema persiste. Questo può essere fatto usando l'opzione -safe-mode

    MOZILLA_DISABLE_PLUGINS=1 iceweasel -safe-mode
  • Se il problema scompare, allora significa che una delle estensioni installate ne è la causa; altrimenti continuare a leggere.
  • Creare un nuovo utente e cercare di riprodurre il problema nel nuovo account utente.
  • Se non c'è alcun problema con Iceweasel nel nuovo account utente, è probabile che la propria directory ~/.mozilla/firefox/ sia corrotta.
  • Per verificare se ~/.mozilla/firefox/ sia di fatto corrotta o meno, spostarla in qualche altra directory e riavviare nuovamente Iceweasel

    mv ~/.mozilla/firefox ~/vecchio_firefox
    iceweasel &
  • Se il problema scompare, tutto a posto. Altrimenti si può chiedere aiuto sulla mailing-list debian-user fornendo tutte le informazioni relative come "il modo per riprodurre il crash", "la versione di Iceweasel che si sta usando", "la distribuzione che si sta usando", ecc. Da ultimo, se si è sicuri che si tratti di un bug nel pacchetto Iceweasel, prendere in considerazione l'idea di segnalarlo.

Errore Unsupported Browser

  • Per poter navigare in siti web come mlsni.net che permettono l'uso di Firefox, ma non di Iceweasel, è necessario cambiare la stringa "User Agent" del proprio browser. Leggere la sezione Stringa "User Agent" per informazioni su come farlo.

Nessun supporto per H.264 in youtube

  • Per poter guardare i video in 720p ?YouTube usando HTML5, devono essere installati Gstreamer libav e i plugin Gstreamer dall'insieme buono ("good"). Per installarli eseguire il comando seguente:

    # apt-get install gstreamer1.0-libav gstreamer1.0-plugins-good
  • Assicurarsi che in about:config l'impostazione media.peerconnection.video.h264_enabled sia impostata a VERO

  • Dopo l'installazione di questi codec si deve richiedere il riproduttore HTML5 sul sito web HTML5 di YouTube.

Vedere anche