Differences between revisions 1 and 2
Revision 1 as of 2013-01-01 15:12:38
Size: 1733
Comment: first translated version
Revision 2 as of 2013-01-02 12:19:38
Size: 1757
Comment: add link to french translation
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 2: Line 2:
~-[[DebianWiki/EditorGuide#translation|Translation(s)]]: [[Fvwm|English]] - Italiano-~ ~-[[DebianWiki/EditorGuide#translation|Translation(s)]]: [[Fvwm|English]] - [[fr/Fvwm|Français]] - Italiano-~

Translation(s): English - Français - Italiano


Fvwm

Pagina web di Fvwm: http://www.fvwm.org/

Fvwm è un gestore di finestre, per il sistema X Window, per dekstop multipli virtuali estremamente potente e conforme con ICCCM. È attivamente sviluppato e il supporto è eccellente (mailing list: http://www.fvwm.org/contact/, irc.freenode.net - #fvwm).

Configurazione

Dato che Fvwm fornisce solo un gestore di finestre, sono necessari programmi esterni per ottenere il comportamento di GNOME o KDE.

Gli utenti di Fvwm solitamente lo avviano da ~/.xinit, e come gestore di sessioni è utile nodm.

Per cambiare la disposizione della tastiera si può usare il file di configurazione /etc/default/keyboard, la tecnica xkbcomp o uno dei seguenti programmi: kbdd, scim, ibus, xxkb. Per maggiori informazioni vedere Tastiera.

Come applicazione per il vassoio è possibile usare: trayer, stalonetray.

Installare il pacchetto menu per ottenere l'accesso al menu Debian e aggiungere la riga seguente al proprio file ~/.fvwm/config:

  Read /etc/X11/fvwm/menudefs.hook

Il file suddetto viene aggiornato ogni volta che un pacchetto installa i propri file di menu in /usr/share/menu/*.

Si possono aggiungere menu propri memorizzando i file di menu nella directory ~/.menu/. Basta compilarli:

  $ update-menus --nodefaultdirs --menufilesdir ~/.menu

ed includere la riga seguente nel proprio ~/.fvwm/config:

  Read $[HOME]/.fvwm/menudefs.hook