Differences between revisions 12 and 13
Revision 12 as of 2020-04-08 09:51:00
Size: 14198
Comment: sync with English master v.123
Revision 13 as of 2020-09-24 11:47:19
Size: 14904
Comment: sync with English master v.128
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 42: Line 42:
{{{   {{{
Line 83: Line 83:
I Flatpak no supportano i [[https://developer.mozilla.org/en-US/docs/Mozilla/Add-ons/WebExtensions/Native_messaging|messaggi nativi]]. Perciò i moduli aggiuntivi (addon) che si basano su di essi, come [[https://github.com/keepassxreboot/keepassxc-browser|KeePassXC Browser]] non funzionano. I Flatpak non supportano i [[https://developer.mozilla.org/en-US/docs/Mozilla/Add-ons/WebExtensions/Native_messaging|messaggi nativi]]. Perciò i moduli aggiuntivi (addon) che si basano su di essi, come [[https://github.com/keepassxreboot/keepassxc-browser|KeePassXC Browser]] non funzionano. Per KeePassXC un modo di aggirare il problema è descritto [[https://is.gd/flatpakFirefoxKPXC||nel forum Flathub]]. Dato che il socket di KeePassXC è stato rinominato in KeePassXC 2.6, per questa versione è necessario adattare la soluzione come descritto in questo [[https://discourse.flathub.org/t/how-to-run-firefox-and-keepassxc-in-a-flatpak-and-get-the-keepassxc-browser-add-on-to-work/437/3?u=jro|commento #3]].
Line 104: Line 104:
I pacchetti Snap non supportano i [[https://developer.mozilla.org/en-US/docs/Mozilla/Add-ons/WebExtensions/Native_messaging|messaggi nativi]]. Perciò i moduli aggiuntivi (addon) che si basano su di essi, come [[https://github.com/keepassxreboot/keepassxc-browser|KeePassXC Browser]] non funzionano. I pacchetti Snap non supportano i [[https://developer.mozilla.org/en-US/docs/Mozilla/Add-ons/WebExtensions/Native_messaging|messaggi nativi]]. Perciò i moduli aggiuntivi (addon) che si basano su di essi, come [[https://github.com/keepassxreboot/keepassxc-browser|KeePassXC Browser]] non funzionano. Dato che il socket server di KeePassXC è stato rinominato, è necessario adattare il metodo per aggirare il problema spiegato nel [[https://discourse.flathub.org/t/how-to-run-firefox-and-keepassxc-in-a-flatpak-and-get-the-keepassxc-browser-add-on-to-work/437/3?u=jro||commento #3]].

Translation(s): English - Español - Italiano - Русский


  • Mozilla Firefox, o semplicemente Firefox, è un browser web libero e open source sviluppato da Mozilla Foundation e dalla controllata Mozilla Corporation. Firefox è disponibile per molti sistemi operativi, su piattaforme desktop o mobile.

https://screenshots.debian.net/screenshots/000/015/790/large.png

Vedere l'articolo The end of the Iceweasel Age (La fine dell'era di Iceweasel) per una discussione su come è nato il problema e come è stato alla fine risolto.

Installare Firefox

Da pacchetti Debian

In Debian Stable, installare il pacchetto firefox-esr.

Questo installa il Rilascio con supporto esteso (ESR) di Firefox. ESR non sono aggiornati con nuove funzionalità ogni sei settimane. Invece sono supportati per più di un anno, con aggiornamenti per risolvere importanti problemi di sicurezza e stabilità.

Il supporto per le lingue diverse dall'inglese è disponibile in pacchetti con nome del tipo firefox-esr-l10n*.

In Debian Unstable per installare la versione di rilascio di Firefox, installare il pacchetto firefox.

Da binari di Mozilla

Mozilla distribuisce binari pronti all'uso per Firefox per Linux nel suo sito web:

Per installare uno di questi in Debian Stable:

  • Scaricare le versione di Firefox che si desidera direttamente dal sito web ufficiale
  • Decomprimere gli archivi:
    • nella directory /opt (installazione a livello di sistema, richiede i privilegi di Root)

    • nella directory ?Home dell'utente (installazione solo per l'utente attuale)

  • Creare un file firefox-stable.desktop (sostituire stable con beta o nightly se necessario) con i contenuti sottostanti:

    • nella directory /usr/share/applications (installazione a livello di sistema, richiede i privilegi di Root)

    • nella directory ~/.local/share/applications (installazione solo per l'utente attuale)

    • [Desktop Entry]
      Name=Firefox Stable
      Comment=Web Browser
      Exec=/opt/firefox/firefox %u
      Terminal=false
      Type=Application
      Icon=/opt/firefox/browser/chrome/icons/default/default128.png
      Categories=Network;WebBrowser;
      MimeType=text/html;text/xml;application/xhtml+xml;application/xml;application/vnd.mozilla.xul+xml;application/rss+xml;application/rdf+xml;image/gif;image/jpeg;image/png;x-scheme-handler/http;x-scheme-handler/https;
      StartupNotify=true
  • Sostituire /opt/firefox con il percorso della directory dove è stato estratto l'archivio.

  • Se si desidera poter avviare Firefox da un'interfaccia a riga di comando, creare un collegamento simbolico all'eseguibile firefox in /usr/local/bin/. Per esempio: sudo ln -s /opt/firefox/firefox /usr/local/bin/firefox

  • Se si desidera usare il Firefox che è stato installato manualmente come browser predefinito delle Alternative Debian (x-www-browser), eseguire sudo update-alternatives --install /usr/bin/x-www-browser x-www-browser /opt/firefox/firefox 200 && sudo update-alternatives --set x-www-browser /opt/firefox/firefox 

Da Flathub

Mozilla fornisce un Flatpak ufficiale su FlatHub.

Se flatpak non è ancora stato impostato, eseguire

sudo apt install flatpak

flatpak remote-add --if-not-exists flathub https://flathub.org/repo/flathub.flatpakrepo

Installarlo eseguendo:

flatpak install flathub org.mozilla.firefox

Eseguirlo:

flatpak run org.mozilla.firefox

Se /var/lib/flatpak/exports/bin è già stato aggiunto al proprio PATH, si può anche eseguirlo con il comando

org.mozilla.firefox
  • Se si desidera usare il proprio flatpak Firefox come browser predefinito delle alternative Debian (x-www-browser), eseguire

    sudo update-alternatives --install /usr/bin/x-www-browser x-www-browser /var/lib/flatpak/exports/bin/org.mozilla.firefox 200 && sudo update-alternatives --set x-www-browser /var/lib/flatpak/exports/bin/org.mozilla.firefox

I Flatpak non supportano i messaggi nativi. Perciò i moduli aggiuntivi (addon) che si basano su di essi, come KeePassXC Browser non funzionano. Per KeePassXC un modo di aggirare il problema è descritto https://is.gd/flatpakFirefoxKPXC. Dato che il socket di KeePassXC è stato rinominato in KeePassXC 2.6, per questa versione è necessario adattare la soluzione come descritto in questo commento #3.

Usando snap

Mozilla fornisce un pacchetto Snap ufficiale per Firefox.

Se non si è già installato snapd, eseguire:

sudo apt install snapd

Poi installarlo:

sudo snap install firefox

Eseguirlo:

snap run firefox

I pacchetti Snap non supportano i messaggi nativi. Perciò i moduli aggiuntivi (addon) che si basano su di essi, come KeePassXC Browser non funzionano. Dato che il socket server di KeePassXC è stato rinominato, è necessario adattare il metodo per aggirare il problema spiegato nel https://discourse.flathub.org/t/how-to-run-firefox-and-keepassxc-in-a-flatpak-and-get-the-keepassxc-browser-add-on-to-work/437/3?u=jro.

Profili

I dati utente di Firefox (la pagina iniziale, le barre degli strumenti, le estensioni installate, le password, i segnalibri, ...) sono archiviati in una cartella profile (Vedere questa pagina della documentazione di supporto di Mozilla.)

  • ~/.mozilla/firefox/: posizione delle directory dei profili, per le installazioni flatpak è~/.var/app/org.mozilla.firefox/.mozilla/firefox/

  • /etc/firefox-esr/default/profile/: file da copiare nei profili di nuova creazione; usare questa posizione per preconfigurare Firefox.

  • ~/.mozilla/firefox/*.*/user.js: preferenze di firefox per ciascun profilo. Queste preferenze possono anche essere impostate dall'interfaccia del browser o dalla pagina about:config.

  • /etc/firefox-esr/firefox-esr.js: preferenze predefinite di Firefox a livello di sistema; ogni profilo/utente può scavalcarle.

  • Si può avviare il Gestore dei profili da Firefox o dalla riga di comando: firefox --no-remote -P

  • Se Firefox si rifiuta di avviarsi con il profilo esistente per una presunta incompatiblità della versione avviata, si può provare a rimuovere il file compatibility.ini all'interno della directory dei profili. Si può voler fare prima il backup della directory dei profili, in caso di una effettiva incompatibilità.

find ~/.mozilla.firefox/ -name compatibility.ini -exec rm '{}' \;

or, if you are using flatpak

find ~/.var/app/org.mozilla.firefox/.mozilla/firefox/ -name compatibility.ini -exec rm '{}' \;

Disabilitare le connessioni automatiche

Firefox crea svariate connessioni automatiche a server di Mozilla (e altri) senza chiedere esplicitamene all'utente l'approvazione. Mozilla documenta il loro elenco nella pagina Come evitare che Firefox effettui connessioni automatiche. Ecco una tabella dei parametri suddetti e su come Debian si differenzia dai valori predefiniti degli autori originali a monte:

La tabella sottostante può essere non aggiornata. È stata creata il 2018-09-23 dalla pagina degli autori a monte guardando un profilo vuoto in Firefox ESR 60.2.1esr-1. Anche la stessa documentazione di Mozilla potrebbe mancare di alcuni parametri.

Funzionalità

Parametro

Mozilla

Debian

Controllo aggiornamenti automatici

app.update.enabled

true

false

Aggiornamento automatico motori di ricerca

browser.search.update

true

true

Aggiornamento elenchi dei bloccati

extensions.blocklist.enabled

true

true

Elenchi per protezioni da phishing e malware

browser.safebrowsing.downloads.remote.enabled

true

true

Protezione da tracciamento

privacy.trackingprotection.enabled

false

false

Certificati di siti web sicuri (OCSP)

security.OCSP.enabled

1

1

Precaricamento dei collegamenti

network.prefetch-next

true

true

Precaricamento DNS

network.dns.disablePrefetch

false (significa abilitato)

false

Pre-connessioni speculative

network.http.speculative-parallel-limit

6

0

Precaricamento liste degli add-on

N/D (non può essere disabilitato)

abilitato

abilitato

Controllo aggiornamenti estensioni

extensions.update.enabled

true

true

Aggiornamento Live Bookmarks

N/D (abilitato da utente)

no in modo predefinito

no in modo predefinito

Riavvio degli scaricamenti

N/D (abilitato da utente)

N/D

N/D

Caricamento icona plugin ricerca

?

?

?

Firefox Sync

? (necessaria adesione dell'utente)

N/D

N/D

Snippet

browser.aboutHomeSnippets.updateUrl

abilitato

abilitato

Geolocalizzazione per il motore di ricerca predefinito

browser.search.geoip.url

abilitato

abilitato

Pagina "Novità"

browser.startup.homepage_override.mstone

abilitato

abilitato

Aggiornamento metadati degli Add-on

extensions.getAddons.cache.enabled

abilitato

abilitato

Telemetria

browser.selfsupport.url

N/D?

N/D?

Telemetria

toolkit.telemetry.enabled

false nei rilasci, true in nightly

false? ci sono altri parametri

Copertura per telemetria

toolkit.telemetry.coverage.opt-out

non presente (significa abilitato)

non presente

Scaricamento plugin ?OpenH264

media.gmp-gmpopenh264.enabled

true

false

WebRTC

multipli

abilitato

abilitato?

Invia Video a Dispositivo

browser.casting.enabled

false

N/D?

Rilevazione portali captivi

network.captive-portal-service.enabled

true

true

Connessione loopback

non può essere disabilitata

disabilitato in Linux

disabilitato

Altri progetti mirano a migliorare la sicurezza e la riservatezza in Firefox:

Plugin

L'unico plugin supportato da Firefox è FlashPlayer (versione NPAPI). Altri plugin non sono più supportati.

I plugin si trovano in /usr/lib/mozilla/plugins (a livello di sistema) o  ~/.mozilla/plugins (solamente utente attuale).

Risoluzione dei problemi

Firefox va sempre in crash in un sito web:

  • Eseguire firefox in modalità sicura (con estensioni e temi disabilitati): firefox --safe-mode

  • Se il problema si risolve, una delle estensioni è la causa del problema; altrimenti:
  • Creare un nuovo profilo di firefox: firefox --no-remote -P (o dalla pagina about:profiles)

Nessun audio: Seguire i passi generali per la it/Sound#Troubleshooting. Se non si ha successo, reinstallare alsa e pulseaudio.

sudo apt remove --purge alsa-base pulseaudio
sudo apt install alsa-base pulseaudio

Iceweasel

A partire da Debian Etch fino a Debian Jessie (9 giugno 2016), Mozilla Firefox non era disponibile in Debian con il nome o il marchio originale. Invece Debian forniva una versione in software libero rimarchiata da Debian e chiamata Iceweasel. Questo fork veniva mantenuto a causa di una divergenza di opinioni con Mozilla riguardo il backport delle risoluzioni dei problemi di sicurezza in Debian Stable e come risultato non poteva usare la grafica con marchio registrato di Mozilla.

A partire da Debian Stretch, il pacchetto iceweasel è stato reso un pacchetto di transizione per firefox-esr. Al pacchetto si applicano le normali politiche Debian per il supporto, incluse patch per risoluzione di bug.

Iceweasel in passato necessitava dei pacchetti gstreamer1.0-libav gstreamer1.0-plugins-good per un buon supporto della riproduzione di video.

Collegamenti esterni


CategoryWebBrowser | CategorySoftware | CategoryNetworkApplication | CategoryRedundant: merge relevant info from ?it/Mozilla