Translation(s): English- Castellano - Italiano



Il Filesystem Hierarchy Standard o FHS (standard per la gerarchia del file system) definisce le directory principali ed il loro contenuto in Linux e altri sistemi operativi per computer simil-Unix.

Panoramica

Il processo di sviluppo di una gerarchia standard per il File System è iniziato nell'agosto del 1993 come uno sforzo di rivedere la struttura dei file e directory di Linux. Il FSSTND (FileSystem Standard), uno standard per la gerarchia del file system specifico del sistema operativo Linux è stato rilasciato il 14 febbraio 1994. Revisioni successive sono state rilasciate il 9 ottobre 1994 e il 28 marzo 1995.

All'inizio del 1996, è stata abbracciata, con l'aiuto dei membri della comunità di sviluppo di BSD, l'idea di sviluppare una versione più completa di FSSTND per fare riferimento, non solo a Linux, ma ad altri sistemi simil-Unix. Come risultato, è stato fatto uno sforzo unificato per concentrarsi sulle problematiche che erano condivise dai sistemi simil-Unix. Per riflettere questo allargamento del campo di interesse, il nome dello standard è stato modificato in Filesystem Hierarchy Standard o FHS in breve.

L'FHS è mantenuto dal Free Standards Group, un'organizzazione no-profit formata dai maggiori produttori software e hardware, come HP, IBM e Dell. Eppure la stragrande maggioranza delle distribuzioni Linux, incluse quelle sviluppate dai membri del Free Standards Group, non segue questo standard proposto. In particolare, i percorsi creati specificatamente dagli autori dell'FHS, come /media/ e /srv/, non hanno un uso molto diffuso. Alcuni sistemi Unix e Linux si distaccano da FHS in favore di un approccio diverso, come Gobo Linux.

Struttura delle directory

Tutti i file e directory sono contenuti nella ?directory root "/", anche se memorizzati su dispositivi fisici diversi.

Una descrizione della gerarchia è specificata nello standard FHS

/bin/

Comandi eseguibili essenziali (binari) per tutti gli utenti (ad esempio, cat, ls, cp)
(specialmente i file richiesti per avviare o ripristinare il sistema)

/boot/

File dei Boot loader, kernel e initrd

/dev/

File di device (es., :/dev/null)

/etc/

File di configurazione a livello di sistema specifici della macchina (da et cetera)

/home/

Directory home degli utenti

/lib/

Librerie essenziali per i binari in /bin/ and /sbin/
(librarie richieste per avviare o ripristinare il sistema)

/lost+found/

Alcuni file e frammenti che sono stati "recuperati" durante l'esecuzione di fsck precedente (Non parte di FHS)

/mnt/

File system montati temporaneamente

/media/

Punti di montaggio per supporti (media) rimovibili come CD-ROM (apparso in FHS-2.3)

/opt/

Pacchetti software applicativi aggiuntivi
Vanno qui i pre-compilati che non sono distribuzioni di binari ".deb" (archivi tar...).

  • /opt/bin/ : Come per la gerarchia di più alto livello
  • /opt/include/ : Come per la gerarchia di più alto livello
  • /opt/lib/ : Come per la gerarchia di più alto livello
  • /opt/sbin/ : Come per la gerarchia di più alto livello
  • /opt/share/ : Come per la gerarchia di più alto livello
  • /proc/

    File system virtuale che documenta lo stato del kernel e dei processi, per lo più file di testo (es., tempo di attività, rete)

    /root/

    Directory home dell'utente root

    /sbin/

    Binari di amministrazione del sistema (es., init, route, ifup) (binari di sistema)
    (file richiesti per avviare o ripristinare il sistema)

    /tmp/

    File temporanei

    /selinux/
    Impostazioni runtime di SE-Linux (Non parte di FHS).

    /srv/

    Dati specifici dei siti che sono serviti dal sistema (Non parte di FHS).

    /sys/

    Il file system per esportare oggetti del kernel.
    (molti file /proc/* dovrebbero essere qui...)

    /usr/

    Gerarchia secondaria per dati condivisibili e in sola lettura (prima da repository per sorgenti UNIX, ora da risorse di sistema UNIX)
    (file che non sono necessari per avviare o ripristinare il sistema)

  • /usr/bin/ : Come per la gerarchia di più alto livello
  • /usr/include/ : File include standard

  • /usr/lib/ : Come per la gerarchia di più alto livello
  • /usr/sbin/ : Come per la gerarchia di più alto livello
  • /usr/share/ : Dati indipendenti dall'architettura (shared, condivisi)

  • /usr/src/ : Codice sorgente (source) (per compilare pacchetti Debian. Vedere anche /usr/local/src/)

  • /usr/X11R6/ : Sistema X Window, Versione 11 Rilascio 6

  • /usr/local/ : Gerarchia di terzo livello per dati locali installati dall'amministratore di sistema

    • /usr/local/bin : binari compilati localmente, script di shell locali, ecc.
    • /usr/local/src : Codice sorgente (source) (posto in cui estrarre e compilare roba non Debian-izzata)

  • /var/

    Dati variabili, come file di registro, database, siti web e spool temporanei (e-mail...)

    Collegamenti esterni