Traduzioni: English - Italiano


Fornisce un ambiente di root fittizio per eliminare la necessità di identificarsi come utente root per compilare un pacchetto.

fakeroot esegue un comando in un ambiente che simula i privilegi di root per la manipolazione di file, è utile per consentire agli utenti di creare archivi (tar, ar, .deb, ecc.) contenenti file con permessi di root. Senza fakeroot si dovrebbe avere i privilegi di root per creare con i giusti permessi e proprietari i file che costituiscono gli archivi oppure creare direttamente gli archivi senza usare l'archiviatore.

Debian

Questo pacchetto è progettato per consentire qualcosa di simile a:

  dpkg-buildpackage -rfakeroot

ovvero eliminare il bisogno di diventare root per la compilazione di un pacchetto. Questo viene fatto impostando la variabile d'ambiente LD_PRELOAD a libfakeroot.so, che fornisce dei wrapper per getuid, chown, chmod, mknod, stat e così via, creando così un ambiente di root fittizio.

fakeroot richiede SYSV IPC per funzionare.

Messaggi d'errore

fakeroot: le operazioni annidate non sono ancora gestite

L'errore si verifica se si tenta di eseguire fakeroot all'interno di un ambiente fakeroot; può accadere durante un tentativo di compilare codice all'interno di un ambiente fakeroot che si verifica quando vengono utilizzati degli strumenti di compilazione di progetti (come ad esempio ?debuild).

Si veda anche