Translation(s): English - Français - Italiano - Русский


Un uso comune delle immagini disco è la distribuzione remota di software, come le distribuzioni Linux; i floppy disk o i CD-ROM di installazione possono essere visti come file di immagine disco trasferiti trasferiti tramite Internet, ed i contenuti dei dischi originali vengono duplicati esattamente dagli utenti finali con le proprie unità floppy o CD-R. Perciò gli utenti possono masterizzare le immagini per convertirle in CD Live per provare un Sistema Operativo, senza doverlo installare sul disco fisso.

Un altro uso comune è di fornire spazio in dispositivi a disco virtuale in modo da poter essere usato dalla Virtualizzazione di sistema. Ciò può evitare di dover masterizzare CD o prevenire il loro danneggiamento. Può anche ridurre il volume da trasportare quando si desidera portare con sé i contenuti di CD: si possono memorizzare le immagini disco dei CD in un dispositivo di memorizzazione avviabile e relativamente leggero che abbia una capacità di memorizzazione maggiore di quella di un CD (cioè una chiavetta USB).

.bin

I file .bin (o file .RAW) sono immagini estratte in puro formato RAW; cioè il completo contenuto del CD in settori di 2352 byte: dati dell'utente, header dei settori, codici di correzione degli errori (ECC) e codici di rilevamento degli errori (EDC). Come già detto, ogni settore viene convertito in dati digitali all'interno del file .BIN, ma vengono copiate più cose e il file risultante sarà più grande. Il file .BIN dovrebbe essere grande 251,000 x 2352 = 590,352,000 byte. Questo processo copierà QUALSIASI COSA sia sul disco, perciò è utile per dischi dalla struttura esotica (tracce multiple, tracce miste tipo Audio+Dati o Dati+Audio) e per CD non per PC (PSX, VCD, MAC).

.iso

Immagine ISO (.iso) è un termine informale per un'immagine disco di un filesystem ISO 9660. Più generalmente indica un'immagine di disco ottico.

Dato che è tipica per immagini di disco, in aggiunta ai file di dati che sono contenuti nell'immagine ISO, contiene anche tutti i metadati del filesystem (codice di avvio, strutture e attributi). Tutte queste informazioni sono contenute in un singolo file. Queste caratteristiche lo rendono un'alternativa interessante ai dispositivi fisici di memorizzazione dei dati, per la distribuzione di software che richiede queste informazioni addizionali, dato che è semplice da ottenere via Internet.

Alcuni degli uso più comuni sono la distribuzione di Linux e di CD Live.

Mime

Il tipo MIME è

 application/x-iso-image

Come crearli

Si possono creare con un'applicazione per CD e DVD.

Interfaccia a riga di comando:

Metodo per copiare un CD in un file (cioè creare un file iso):

 dd if=/dev/cdrom of=image.iso

Come usarli

Le si può aprire con un'applicazione per CD e DVD.

Interfaccia a riga di comando:

 mount -o loop -t iso9660 image.iso /mnt/''qualcheparte''

.dmg

Un file DMG (disk image) è un popolare formato per Mac OS X. È largamente usato per la distribuzione di software ed è in realtà l'immagine raw di un filesystem HFS; questo è il motivo per cui in Mac OS X viene montato come unità.

Mime

Il tipo MIME è

application/x-apple-diskimage

Come crearli

L'unico metodo, che io conosca, per crearli in Debian è usare la seguente riga di comando:

 dd if="proprio file di input" of=image.dmg

Dove "proprio file di input" è un CD o una partizione del disco in formato HFS.

Creare un file DMG in Linux non ha però alcun senso, dato che ci sono molti altri modi di impacchettare i propri dati, come gli archivi di file.

Come usarli

Prima si deve installare hfsplus (come utente root):

 apt-get install hfsplus

Dato che il file DMG è un filesystem HFS raw, lo si può montare nello stesso modo di un'immagine ISO, cambiando semplicemente "iso9660" in "hfs" dopo l'opzione -t (tipo).

 mount -o loop -t hfs image.dmg /mnt/''qualcheparte''

Naturalmente ciò va fatto come utente root e la directory di destinazione deve essere già stata creata.

Dopo tale comando i file saranno disponibili nella directory di destinazione.

Benché non l'abbia testato personalmente, penso che se il file DMG è compresso o protetto in qualsiasi altro modo, non sarà possibile montarlo.

Per me ha funzionato, per altri utenti potrebbe o non potrebbe funzionare.

.img

.img è l'estensione per nome file normalmente utilizzata per le immagini disco di un dischetto floppy e, a volte, dei dischi fissi. Reso popolare una volta dal software basato su DOS HD-Copy, DiskDupe e adesso WinRaWrite, è un modo comodo per archiviare completamente dischetti floppy, inclusi quelli avviabili. Infatti non c'è alcuna formattazione in esso, solamente un dump raw dei contenuti del disco.

Alcuni software più recenti, come WinImage, supportano versioni compresse con zip del formato, la cui estensione è .imz.

.nrg

.nrg è un'immagine di Nero.

La si può montare nel modo seguente:

 sudo mount -o loop,offset=307200 nomeimmagine.nrg /punto-di-mount

Collegamenti esterni