Questa pagina dà indicazioni su come aggiornare la propria distribuzione Debian.

Come aggiornare il rilascio della propria distribuzione

L'aggiornamento da un rilascio stabile al successivo (ad esempio da buster a bullseye) viene fatto seguendo le note di rilascio per la propria architettura. Per la maggior parte degli utenti ciò significa le Note di rilascio per AMD64.

Fare il backup dei propri dati Effettuare un aggiornamento di rilascio non è privo di rischi. L'aggiornamento potrebbe fallire, lasciando il sistema in uno stato non funzionante. Gli utenti dovrebbero FARE IL BACKUP DI TUTTI I DATI prima di tentare di aggiornare il rilascio. La pagina Stabilità di Debian contiene ulteriori informazioni su questa procedura.

L'aggiornamento di un sistema può richiedere diverse ore, a seconda del numero di pacchetti installati e della velocità del sistema, specialmente del suo hard disc. Mentre la parte di scaricamento dell'aggiornamento può essere fatta separatamente, la parte di effettiva installazione dovrebbe essere fatta in un'unica sessione. La maggior parte del processo di aggiornamento non richiede un intervento dell'utente, ma è necessaria qualche azione dell'amministrazione verso la fine del processo se il sistema ha una configurazione personalizzata.

Gli aggiornamenti vengono fatti usando gli strumenti di gestione dei pacchetti, accesso con root o sudo e generalmente includono questi passi:

# Come prima cosa, assicurarsi che il proprio sistema sia aggiornato rispetto al suo attuale rilascio.
$ sudo apt update
$ sudo apt upgrade

# Se non è già stato fatto, assicurarsi che tutti i backup siano aggiornati.
# In un editor di testo sostituire nelle fonti dei pacchetti di APT il nome in codice del proprio rilascio con quello del rilascio successivo

# Per esempio, la riga
#    deb https://deb.debian.org/debian/ buster main
# dovrebbe essere sostituita con
#    deb https://deb.debian.org/debian/ bullseye main
$ sudo nano /etc/apt/sources.list /etc/apt/sources.list.d/*

# Pulire e aggiornare l'elenco dei pacchetti
$ sudo apt clean
$ sudo apt update

# Effettuare aggiornamenti sostanziali di rilascio, rimuovendo pacchetti se necessario
$ sudo apt full-upgrade

# Rimuovere pacchetti che non sono più richiesti
# Assicurarsi di revisionare questa lista: si potrebbe desiderare di tenerne alcuni
$ sudo apt autoremove

#riavvio per rendere effettive le modifiche (opzionale, ma raccomandato)
$ sudo shutdown -r now

Poi controllare  uname -a ; lsb_release -a  e si dovrebbero vedere le informazioni relative al sistema aggiornato.


CategoryPackageManagement