Translation(s): English - español - Français - Italiano - Русский - Svenska - 简体中文 (Chinese)

Versioni di Debian > Debian Unstable


Introduzione

Debian Unstable (conosciuta anche per il suo nome in codice "Sid") non è esattamente un rilascio ma piuttosto una versione di sviluppo in continuo cambiamento della distribuzione Debian contenente i pacchetti più recenti che sono stati introdotti in Debian.

Come tutti i rilasci Debian, Sid prende il nome da un personaggio di Toy Story. Nel film Sid è il bambino della porta accanto che rompe i suoi giocattoli e li usa per creare terribili creature.

Mentre i nomi in codice degli altri rilasci nel tempo progrediscono da essere testing a stable, Sid è condannata a rimanere per sempre unstable. Sid sarà sempre il ramo non stabile. Quando l'attuale repository "testing" diventa maturo ed è rilasciato "testing" diventa il nuovo rilascio "stable". Da quel momento a nuovo repository "testing" viene creato con il nuovo nome in codice pianificato e i pacchetti continuano a passare a uno a uno da Sid in "testing", proprio come prima.

Sid è dove vanno i pacchetti dopo che sono stati caricati dai loro manutentori e considerati idonei al rilascio dal FTP master. Quando i pacchetti soddisfano determinati criteri sono spostati automaticamente da unstable al repository "testing" attuale. Il repository unstable viene aggiornato ogni 6 ore.

Sid ottiene aggiornamenti di sicurezza esclusivamente attraverso i manutentori dei suoi pacchetti. Il Team di sicurezza di Debian (Debian Security Team) mantiene gli aggiornamenti di sicurezza solo per l'attuale rilascio "stable".

La sequenza di propagazione dei pacchetti nel processo di sviluppo di Debian è la seguente:


Installazione

Non esistono immagini CD o DVD complete per "unstable". Dato che i pacchetti in "unstable" cambiano molto frequentemente, è più appropriato scaricare e installare "unstable" usando un normale mirror FTP di Debian.

Se si conoscono i rischi collegati all'uso di unstable scegliere uno dei 3 seguenti modi per utilizzare sid:


FAQ

Quali sono alcune delle buone prassi per gli utenti di testing/sid?

La cosa più importante da tenere a mente è che, quando si usa testing o unstable, si sta partecipando allo sviluppo di Debian; questo significa che si dovrebbe sapere come muoversi in Linux, Debian e il suo sistema di pacchettizzazione.

Come utente di testing/sid ci sono un paio di cose che facilitano la vita:

sid ha il pacchetto "pippo"?

Si può tenere traccia dello stato di ogni pacchetto usando il Tracciatore di pacchetti Debian.

Il pacchetto "pippo" è non funzionante?

Se la propria esperienza personale è che non funziona, c'è una buona probabilità che sia non funzionante. Il problema potrebbe essere unico per il proprio sistema o comune ad altri utenti. Ecco perché Debian ha un sistema di tracciamento bug (Bug Tracking System, abbreviato in BTS). Se non si vede il proprio problema già elencato, segnalare il bug. Leggere come segnalare un bug utilizzando reportbug e la pagina su reportbug se non si è certi di come scrivere una buona segnalazione di bug.

È possibile usare pacchetti di sid in stable o testing?

Provare a farlo è altamente sconsigliato. Cercare di mescolare pacchetti tra repository Debian probabilmente creerà un sistema non utilizzabile. Per maggiori informazioni sulle buone prassi controllare la pagina Non rompere Debian.

Se si desidera usare software più recente è meglio installare pacchetti dai Backport.

Dove ottenere aiuto con sid?

Nel canale IRC #debian-next su OFTC e sulle mailing list.


Vedere anche