Translation(s): English - Français - Italiano


Rilasci minori

Anche la versione stable viene aggiornata una volta ogni tanto. Questi aggiornamenti vengono detti "Rilasci minori" (in originale, "Point Release") e includono, di solito, le risoluzioni dei problemi di sicurezza rilasciate fino al momento dell'aggiornamento e quelle per i bug gravi dell'attuale rilascio. Vengono preparati dai Stable Release Manager (SRM). Secondo i dati disponibili a febbraio 2009 venivano rilasciati ogni due mesi circa; oldstable è soggetta ad una gestione simile fino alla fine del suo ciclo di vita, anche se il periodo di tempo tra un aggiornamento e l'altro potrebbe essere più lungo.

Debian Etch 4.0r4 (detta Etch e mezzo) è stato il primo rilascio minore ad introdurre un miglioramento del supporto per l'hardware, mediante pacchetti opzionali.

Rilasci minori attuali

Wheezy:

Squeeze:

Schema di versione

In passato la versione iniziale aveva sempre il suffisso r0, che veniva però normalmente omesso: ad esempio, Debian Etch ha esordito come 4.0r0. I rilasci minori aumentano la cifra dopo la "r" per specificare una certa revisione del rilascio con inclusi degli aggiornamenti.

A partire dal rilascio di Lenny, questo schema è cambiato: per indicare il rilascio minore viene utilizzato un micro numero di versione (es. 5.0.1). 1

Annuncio di Rilasci minori

I rilasci minori vengono annunciati su:

I dettagli sono anche disponibili in ogni repository, come http://ftp.debian.org/debian/dists/stable/ChangeLog (o http://ftp.debian.org/debian/dists/oldstable/ChangeLog per la distribuzione oldstable).

Come proporre un aggiornamento per un Rilascio minore

Per prima cosa, è necessario essere sicuri che esista una segnalazione di bug per il problema. Inoltre deve esserci allegata una patch. Se possibile, la soluzione al bug deve essere stata precedentemente testata in unstable e in testing. Comunque, di solito, è necessario far il backport della patch per la versione più vecchia in stable. Se questo viene fatto può essere testata nella suite stable-proposed-updates, che è generalmente disponibile al pubblico. Contattare debian-release@lists.debian.org a proposito del bug, inserendo in allegato alla mail un debdiff dell'aggiornamento proposto.

Si veda anche