Differences between revisions 4 and 5
Revision 4 as of 2011-09-18 17:28:02
Size: 7833
Comment: sync with English version
Revision 5 as of 2011-12-04 14:11:55
Size: 7603
Comment: sync with English version
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 17: Line 17:
Cliccando sul nome di una lista si può:
 * ottenere alcune informazioni sulla lista,
 * avere accesso agli archivi della lista,
 * iscriversi alla lista,
 * ottenere alcune statistiche.
Cliccando sul nome di una lista si ottengono queste informazioni:
 * una descrizione del suo argomento,
 * un indice dei messaggi archiviati,
 * un'interfaccia per iscriversi e disiscriversi,
 * statistiche sull'attività della lista.
Line 23: Line 23:
Queste liste possono essere lette attraverso
 * la posta elettronica (è necessario iscriversi ad una mailing list),
 * gli archivi (non è necessario iscriversi)
 * Usenet NNTP (Network News (Transfer|Transport) Protocol),
 * i gateway da posta a news linux.debian.*. Iscriversi all'indirizzo [[mailto:linux-gate@lists.bofh.it|dell'amministratore del gateway]] per inviare messaggi).
Una liste può essere letta attraverso questi meccanismi:
 * la posta elettronica, quando si è iscritti alla lista
 * un browser web leggendo gli archivi che sono pubblici; aprire {{{http://lists.debian.org/<nome_lista>/}}}, non è necessario essere iscritti.
 * Usenet attraverso il protocollo NNTP (Network News (Transfer|Transport) Protocol)
 * i gateway da posta-a-news linux.debian.*; installare un lettore di newsgroup ed iscriversi presso l'[[mailto:linux-gate@lists.bofh.it|amministratore di linux-gate]].
Line 29: Line 29:
Ogni lista ha due indirizzi: Ogni lista ha due indirizzi.
Line 31: Line 31:
 * {{{<nomelista>-REQUEST@lists.debian.org}}}, al quale si possono inviare le richieste di iscrizione e cancellazione.
  * Per magg
iori informazioni vedere [[http://www.debian.org/MailingLists/index.en.html#subunsub|la pagina di supporto Debian]] su debian.org.
Si può accedere alle informazioni su una lista sul web usando l'url {{{http://lists.debian.org/<nomelista>/}}}
 * {{{<nomelista>-REQUEST@lists.debian.org}}}, al quale si possono inviare le richieste amministrative. Richieste di iscrizione e disiscrizione sono un esempio. Ulteriori informazioni sono disponibili nella [[http://www.debian.org/MailingLists/index.en.html#subunsub|pagina di supporto Debian]] su debian.org.
Line 37: Line 35:
[[http://lists.debian.org/users.html|debian-user]] è probabimente la mailing list più frequentata per richieste di aiuto.
Vi può essere discusso qualsiasi problema che si presenti durante l'uso di Debian. 
La lista ha fino a 300 (sì, trecento!) messaggi al giorno. 
[[http://lists.debian.org/users.html|debian-user]] è probabimente la mailing list per gli utenti più frequentata.
Vi si può discutere, in inglese, di qualsiasi problema relativo all'uso di Debian.
La lista riceve fino a 300 (sì, trecento!) messaggi al giorno.
Line 41: Line 39:
Se si ha una domanda più specifica, potrebbe essere preferibile porla su un'altra lista. Altre liste sono dedicate ad altre lingue o ad argomenti specifici.
Line 44: Line 42:
Come prima cosa leggere [[http://www.debian.org/MailingLists#codeofconduct|le regole di comportamento]] ufficiali. La risposta ad una domando potrebbe essere già disponibile. Prima di inviare un messaggio controllare
 * [[it/DebianResources|le risorse Debian]]
 * [[http://lists.debian.org/search.html|gli archivi delle mailing-list Debian]]; le istruzioni su come fare le ricerche sono nell'[[it/DebianMailingLists/SearchHowto|HOWTO sulle ricerche]].
Line 46: Line 46:
Prima di inviare una domanda cercare di scoprire se la risposta è già documentata
 * nelle [[it/DebianResources|Risorse Debian]]
 * negli [[http://lists.debian.org/search.html|archivi delle mailing list Debian]]. Leggere prima questo [[it/DebianMailingLists/SearchHowto|HOWTO sulle ricerche]].
La maggior parte delle liste non è moderata e accetta messaggi da un indirizzo che non è iscritto.
Line 50: Line 48:
La maggior parte delle liste non è moderata, è possibile inviare messaggi senza essere iscritti. Come prima cosa leggere [[http://www.debian.org/MailingLists#codeofconduct|le regole di comportamento]] ufficiali e dovrebbero essere tenute a mente le cose seguenti.
Line 52: Line 50:
Tenere a mente che:  * L'aiuto è fornito in modo volontario. Indipendentemente da quanto sia insoddisfatto chi ha posto la domanda, essere arrabbiati o maleducati non è appropriato.
 * Formati diversi dal testo semplice dovrebbero essere evitati. Non usare HTML o g3rg0 h4ck5r.
 * Non inviare allegati più grandi di 10KiB.
 * Non iniziare flame o comportarsi da troll.
 * Rispondere in formato !PostFix (anche detto !AntiJeopardy), in cui la risposta segue la domanda.
 * Cercare di usare grammatica e ortografia corrette.
 * Impostare la lunghezza massima delle righe a 65-78 caratteri; 72 è un'impostazione molto popolare.
 * Usare flowed text per le parti citate se possibile ("qv}" in <tt>vim</tt>).
 * Usare caratteri di prefisso per le citazioni standard: "> " o ">". Le altre notazioni possono interferire con i meccanismi di citazione e riformattazione.
 * Attribuire le citazioni in modo corretto.
 * Usare una riga dell'oggetto concisa e descrittiva. Quando il mittente non ha idea di dove si nasconda il problema, dovrebbe porre particolare attenzione nella scelta dell'oggetto. Un oggetto come "help" o "aiuto" è non specifico ed è molto probabile che venga ignorato. Evitare informazioni superflue come in "Ho bisogno di aiuto ad impostare X con Debian GNU/Linux"; che si abbia bisogno di aiuto e che il problema sia relativo a Debian sono cose ovvie. I microcontenuti sono massimizzati con la forma concisa e descrittiva "impostare X 4.1 con Matrox G550".
* Le liste Debian sono per discussioni sui problemi relativi a Debian. Discussioni su altre distribuzioni o altri sistemi operativi, a meno che non siano correlate ad un problema Debian, sono fuori luogo.
 * Mantenere le discussioni in lista in modo che altri possano trarne beneficio; non renderle conversazioni private fra gli autori.
 * Usare la funzione "rispondi" del programma di posta. Ciò dovrebbe includere un riferimento al messaggio originale in modo che la connessione tra risposta e la domanda sia evidente.
 * Ridurre i Cc:. Molti, se non la maggioranza, degli iscritti alle liste preferiscono non ricevere due copie di un messaggio.
Line 54: Line 66:
 * L'aiuto è volontario, le persone che aiutano lo fanno nel proprio tempo libero e non c'è alcun motivo di prendersela con loro se non possono essere di aiuto.

 * Usare un comportamento normale per le mailing lists:
  * non usare html, g3rg0 h4ck5r, grandi allegati (più grandi di 10kiB), non iniziare flame o comportarsi da troll;
  * tra gli altri utili suggerimenti bisogna includere: usare un formato di risposta use PostFix in cui la risposta segue la domanda;
  * per quanto ragionevolmente possibile, usare grammatica e ortografia corrette;
  * impostare la lunghezza massima delle righe ad un valore sensato: le maggior parte delle voci autorevoli suggerisce 65-78 caratteri, 72 è un'impostazione molto popolare;
  * usare flowed text per le parti citate se possibile ("qv}" in <tt>vim</tt>);
  * usare un carattere di prefisso per le citazioni standard; cioè '> ' o '>'. Le altre notazioni è probabile che abbiano un effetto negativo sui meccanismi di citazione e riformattazione di altri;
  * attribuire le citazioni, e farlo in modo corretto;
  * Perché tutte queste regole?
   * Ci sono alcune persone molto occupate che investono molto tempo nel controllare le liste e rispondere.
   * Esprimere chiaramente i propri problemi le aiuta ad aiutare.

 * Usare una riga dell'oggetto concisa e descrittiva.
  * Non è facile, specialmente se non si ha idea di dove sia nascosto il problema.
  * Usare come oggetto 'help' o 'aiuto' è inutile ed è molto probabile che il messaggio venga ignorato se non proprio cancellato.
  * Non usare cose tipo "Ho bisogno di aiuto ad impostare X con Debian GNU/Linux". Che si abbia bisogno di aiuto è dato per scontato, la stessa cosa vale per il fatto che il problema sia relativo a Debian.
  * Massimizzare invece l'uso di microcontenuti usando la forma concisa e descrittiva "impostare X 4.1 con Matrox G550".

 * Non dovrebbe essere necessario specificarlo, ma le liste Debian sono per discussioni sui problemi relativi a Debian.
  * Discussioni su altre distribuzioni o altri sistemi operativi, a meno che non siano correlate ad un problema Debian, sono fuori argomento (off topic, OT).

 * Mantenere le discussioni in lista in modo che anche altri possano trarne beneficio; non renderle conversazioni private fra gli autori.

 * Usare la funzione 'rispondi' del programma di posta.
  * Ciò (di solito) assicura che venga incluso il riferimento al messaggio originale, dando agli altri un mezzo migliore per associare la risposta alla domanda.
  * Se non si ha una funzione di risposta alla lista, ridurre i Cc:, dato che molti iscritti alle liste preferiscono __non__ ricevere due copie dei messaggi alle liste.
Perché tutte queste regole? Persone molto occupate investono molto tempo nel controllare le liste e rispondere alle domande. Le norme raccomandate rendono queste attività più efficienti e piacevoli.

Translation(s): English - Italiano


debian.org/MailingLists - Informazioni ufficiali sulle mailing list

Come prima cosa leggere le informazioni ufficiali.

Introduzione

Ci sono più di cento mailing-list; ognuna è incentrata su un argomento specifico.

È possibile trovarne un elenco all'indirizzo lists.debian.org.

Cliccando sul nome di una lista si ottengono queste informazioni:

  • una descrizione del suo argomento,
  • un indice dei messaggi archiviati,
  • un'interfaccia per iscriversi e disiscriversi,
  • statistiche sull'attività della lista.

Una liste può essere letta attraverso questi meccanismi:

  • la posta elettronica, quando si è iscritti alla lista
  • un browser web leggendo gli archivi che sono pubblici; aprire http://lists.debian.org/<nome_lista>/, non è necessario essere iscritti.

  • Usenet attraverso il protocollo NNTP (Network News (Transfer|Transport) Protocol)
  • i gateway da posta-a-news linux.debian.*; installare un lettore di newsgroup ed iscriversi presso l'amministratore di linux-gate.

Ogni lista ha due indirizzi.

  • <nomelista>@lists.debian.org, al quale si possono inviare messaggi,

  • <nomelista>-REQUEST@lists.debian.org, al quale si possono inviare le richieste amministrative. Richieste di iscrizione e disiscrizione sono un esempio. Ulteriori informazioni sono disponibili nella pagina di supporto Debian su debian.org.

Per gli utenti

debian-user è probabimente la mailing list per gli utenti più frequentata. Vi si può discutere, in inglese, di qualsiasi problema relativo all'uso di Debian. La lista riceve fino a 300 (sì, trecento!) messaggi al giorno.

Altre liste sono dedicate ad altre lingue o ad argomenti specifici.

Inviare una buona domanda

La risposta ad una domando potrebbe essere già disponibile. Prima di inviare un messaggio controllare

La maggior parte delle liste non è moderata e accetta messaggi da un indirizzo che non è iscritto.

Come prima cosa leggere le regole di comportamento ufficiali e dovrebbero essere tenute a mente le cose seguenti.

  • L'aiuto è fornito in modo volontario. Indipendentemente da quanto sia insoddisfatto chi ha posto la domanda, essere arrabbiati o maleducati non è appropriato.
  • Formati diversi dal testo semplice dovrebbero essere evitati. Non usare HTML o g3rg0 h4ck5r.
  • Non inviare allegati più grandi di 10KiB.
  • Non iniziare flame o comportarsi da troll.
  • Rispondere in formato PostFix (anche detto AntiJeopardy), in cui la risposta segue la domanda.

  • Cercare di usare grammatica e ortografia corrette.
  • Impostare la lunghezza massima delle righe a 65-78 caratteri; 72 è un'impostazione molto popolare.
  • Usare flowed text per le parti citate se possibile ("qv}" in <tt>vim</tt>).

  • Usare caratteri di prefisso per le citazioni standard: "> " o ">". Le altre notazioni possono interferire con i meccanismi di citazione e riformattazione.

  • Attribuire le citazioni in modo corretto.
  • Usare una riga dell'oggetto concisa e descrittiva. Quando il mittente non ha idea di dove si nasconda il problema, dovrebbe porre particolare attenzione nella scelta dell'oggetto. Un oggetto come "help" o "aiuto" è non specifico ed è molto probabile che venga ignorato. Evitare informazioni superflue come in "Ho bisogno di aiuto ad impostare X con Debian GNU/Linux"; che si abbia bisogno di aiuto e che il problema sia relativo a Debian sono cose ovvie. I microcontenuti sono massimizzati con la forma concisa e descrittiva "impostare X 4.1 con Matrox G550".

* Le liste Debian sono per discussioni sui problemi relativi a Debian. Discussioni su altre distribuzioni o altri sistemi operativi, a meno che non siano correlate ad un problema Debian, sono fuori luogo.

  • Mantenere le discussioni in lista in modo che altri possano trarne beneficio; non renderle conversazioni private fra gli autori.
  • Usare la funzione "rispondi" del programma di posta. Ciò dovrebbe includere un riferimento al messaggio originale in modo che la connessione tra risposta e la domanda sia evidente.
  • Ridurre i Cc:. Molti, se non la maggioranza, degli iscritti alle liste preferiscono non ricevere due copie di un messaggio.

Perché tutte queste regole? Persone molto occupate investono molto tempo nel controllare le liste e rispondere alle domande. Le norme raccomandate rendono queste attività più efficienti e piacevoli.

Raggruppamento dei messaggi in discussione e risposte

Normalmente una domanda posta in una lista riceve almeno una risposta. La sequenza formata dal messaggio originale e dalle risposte viene comunemente chiamata discussione (o con il termine inglese thread). Il software che gestisce le mailing-list Debian memorizza ogni messaggio che sia mai stato mandato in un archivio. Quando un messaggio archiviato viene visualizzato da un browser web, vengono mostrati collegamenti ai messaggi precedenti e alle risposte. Ciò permette di seguire una discussione nell'archivio. Il software delle mailing-list crea questi collegamenti facendo riferimento ai campi "Message-id:", "In-reply-to:" e "References" nelle intestazioni dei messaggi. Questi campi sono descritti nella RFC 5322. Tipicamente, quando un programma di posta viene usato per leggere un messaggio e creare una risposta, prende automaticamente il valore dal campo "Message-id:" del messaggio genitore e lo inserisce come valore nel campo "In-reply-to:" della risposta. Secondo la RFC 5322 il client dovrebbe prendere il contenuto completo del campo References dal genitore, aggiungervi in fondo il Message-id del genitore stesso e inserire il risultato come valore di References nella risposta.

Una discussione può essere facilmente interrotta così che nell'archivio i collegamenti ai messaggi precedenti non appaiono in modo corretto. Per esempio, il clienti di posta potrebbe usare solo il Message-id immediatamente precedente come valore di References. Altre volte un vecchio messaggio può essere letto dall'archivio con un browser e può essere creata una risposta con un programma di posta. Nessun programma di posta può estrarre il campo Message-id dalla versione HTML di un messaggio archiviato in http://lists.debian.org/. In questa situazione, a meno che l'utente non inserisca appositamente un valore in In-reply-to, verrà creata una nuova discussione. Alcuni client di posta permettono all'utente di costruire questi campi. Mutt ad esempio ha l'opzione -H. Se i campi In-reply-to, References e Subject richiesti e il corpo del messaggio sono messi in un file, chiamato "Draft", ad esempio, "mutt -H Draft" creerà la risposta che si connetterà alla discussione.

Vedere anche


Comunità