Translation(s):Deutsch - Ελληνικά - English - Español - Français - Italiano - Korean - Nederlands - Polski - Brasileiro - Русский (Russkij) - 简体中文


Prendere familiarità con i rilasci Debian

Prima di fare qualsiasi cambiamento importante al proprio computer si dovrebbe SEMPRE fare il backup di tutto il proprio lavoro. Anche se l'Installatore Debian è stato testato attentamente, non può evitare che l'utente faccia errori né evitare un'interruzione dell'alimentazione nella città dell'utente mentre sta installando il nuovo sistema operativo.

Fare riferimento alla pagina sui Rilasci Debian per maggiori informazioni sulle versioni di Debian, ma ci si può fare guidare dalle idee seguenti per le proprie decisioni.

Stable/Stabile

Scegliere Debian "Stable" se si desidera semplicemente che il computer funzioni per un tempo prolungato, senza il rischio che i nuovi pacchetti scombinino le proprie abitudini o flusso di lavoro. Nella maggior parte dei casi, quando le persone parlano di Debian fanno riferimento a Debian "Stable". Le immagini per l'installazione via rete di stable (stretch) possono essere trovate all'indirizzo http://www.debian.org/CD/netinst/

Testing

Se è importante avere pacchetti recenti di tutto il software installato che in modo continuo vengono incorporati in Debian e si accetta l'idea di scaricare e installare costantemente aggiornamenti che possono portare un bug ogni tanto, si può scegliere Debian "Testing". Le immagini per l'installazione via rete di testing (buster) possono essere trovate all'indirizzo http://www.debian.org/devel/debian-installer/.

Unstable (Sid)

Se è importante avere i pacchetti assolutamente più recenti disponibili in Debian si dovrebbe considerare Debian "Unstable". Non ci sono attualmente immagini per l'installazione via rete di unstable. Se si desidera installare unstable, scaricare l'immagine per testine e aggiornare ad unstable modificando /etc/apt/sources.list. Tuttavia, a meno di non voler testare l'installatore di testing, la scelta migliore è di utilizzare l'installatore di stable per installare un sistema stabile minimale e aggiornare a testing e poi ad unstable come detto prima.


Scegliere il supporto di installazione appropriato

Ci sono 2 opzioni principali per i supporti di installazione, che possono essere ciò di cui si ha bisogno

L'immagine per l'installazione via rete

Vedere http://www.debian.org/distrib/index.it.html

Per coloro che hanno un accesso Internet a banda larga è spesso preferibile usare un'immagine di installazione minimale via rete piuttosto che scaricare un intero insieme di immagini .iso da 650 MB. Questa ISO per l'installazione da rete (chiamata "netinst") contiene i pochi pacchetti fondamentali per installare un sistema Debian di base. Durante la procedura di installazione, vengono scaricati da Internet solo i pacchetti necessari, rendendo la procedura nel complesso più efficiente. Un'immagine .iso "netinst" è grande circa 180 MB.

Se la scheda di rete non viene riconosciuta dall'installatore si può prendere in considerazione l'idea di fare l'installazione usando una connessione cablata (cavo ethernet) oppure installare usando una scheda di rete diversa. In ogni modo potrebbe essere preferibile installare con una connessione cablata per questioni di banda o semplicemente per posticipare la configurazione wireless ad un momento successivo all'installazione iniziale.

Se non è possibile stabilire una connessione di rete durante l'installazione, allora sarà necessario usare il set completo di CD o DVD per l'installazione.

L'intera immagine "CD/DVD"

Queste immagini sono per coloro che hanno bisogno di tutti i pacchetti disponibili che sono nell'attuale rilascio "stabile" di Debian.

Sebbene ci siano più di 30 CD (o 5 DVD) in un set completo, solo il primo CD o DVD è necessario per l'installazione di Debian. Le immagini aggiuntive sono opzionali e includono pacchetti in più, che possono essere scaricati singolarmente durante l'installazione o in un momento successivo.


Vedere anche


CategoryQuickInstall