Differences between revisions 3 and 5 (spanning 2 versions)
Revision 3 as of 2014-07-20 15:24:18
Size: 3617
Comment: sync with English master
Revision 5 as of 2017-04-01 15:57:35
Size: 5474
Comment: sync with english master
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 6: Line 6:
 <<TableOfContents(2)>> <<TableOfContents(2)>>
Line 9: Line 9:
Per visualizzare l'ora in Debian GNU/Linux, usare il comando {{{date}}}. Per visualizzare l'ora in Debian GNU/Linux, usare il comando {{{date}}}; senza argomenti mostra l'ora di sistema rispettando il [[TimeZoneChanges|fuso orario]] attualmente definito.
Line 11: Line 11:
Per visualizzare l'ora UTC, usare il comando {{{date -u}}}. Per visualizzare l'ora nel fuso orario UTC, usare il comando {{{date -u}}} (o in breve {{{date -u}}}).
Line 15: Line 15:
Quando si imposta l'ora manualmente, il formato della stringa per l'orario può risultare difficile da capire. Il comando {{{date --set ...}}} accetta la data e l'ora in molti formati. Per capire uno dei formati possibili si può leggere la pagina man di [[DebianMan:8/date|date]], oppure usare l'esempio sottostante. La data è fornita nel formato standard ISO 8601, AAAA-MM-GG per Anno-Mese-GiornoDelMese, e l'orario usando il formato 24 ore. Gli zeri iniziali sono significativi.{{{ Quando si imposta l'ora di sistema manualmente usando date direttamente, il formato necessario per specificare l'orario può risultare difficile da capire (per convenzione [[POSIX]] [[http://pubs.opengroup.org/onlinepubs/9699919799/utilities/date.html|deve essere MMGGhhmmAAAA]]). Tuttavia quando si usa l'argomento {{{--set}}} date accetta la data e l'ora in molti formati. Per capire uno molto utile tra i formati possibili si può leggere la pagina man di [[DebianMan:1/date|date]], oppure usare l'esempio sottostante. Negli esempi sottostanti l'argomento --set è specificato nel formato standard esteso [[https://en.wikipedia.org/wiki/ISO_8601|ISO 8601]], come AAAA-MM-GG per Anno-Mese-GiornoDelMese, e l'orario come HH:MM:SS usando il formato 24 ore. Gli zeri iniziali sono significativi.{{{
Line 21: Line 21:
<<BR>>'''Nota bene''', questo non ha alcun effetto sull'{{{}}}''orologio hardware'' sottostante. Al successivo riavvio del sistema l'ora e la data ritorneranno all'impostazione originale (tenendo conto del tempo trascorso). <<BR>>'''Nota bene''', usare il comando date imposta solo l'{{{}}}''ora di sistema'' in esecuzione (cioè l'orologio software), ma non ha alcun effetto sull'{{{}}}''orologio hardware'' sottostante (alias RTC per "Real Time Clock"). Quando il sistema si avvia non ha alcuna idea del concetto di tempo assoluto e popolerà l'ora di sistema con la data e l'ora letta dell'orologio hardware, perciò per assicurare che l'ora impostata usando date venga mantenuta per i riavvii successivi essa deve essere salvata nell'orologio hardware.
Line 24: Line 24:
Per scrivere la corretta ora di sistema corrente nell'orologio hardware in modo che il sistema si avvi con l'ora e la data corrette, correggere l'orario di sistema come spiegato in precedenza, poi vedere il comando {{{hwclock}}}. Per scrivere l'ora di sistema corrente nell'orologio hardware in modo che possa essere recuperata nei successivi riavvii del sistema, correggere l'ora di sistema come descritto sopra, poi usare il comando {{{hwclock --systohc}}} per salvarla nell'hardware (vedere [[DebianMan:8/hwclock|man hwclock]] per ulteriori opzioni).

I rilasci moderni di Debian (2.2 e successivi) salvano automaticamente l'ora di sistema nell'orologio hardware durante gli spegnimenti senza problemi e impostano l'ora di sistema dall'orologio hardware all'avvio. Ciò viene fatto dallo script /etc/init.d/hwclock.sh.
Line 29: Line 31:
In Internet ci sono server per l'orario che forniscono l'ora corretta. È possibile che il proprio ISP fornisca un tale servizio e sarebbe pertanto la fonte più vicina e più accurata. Benché esistano molti server NTP indipendenti a cui ci si può connettere, la fonte migliore è [[http://pool.NTP.org]]. In Internet ci sono server per l'orario che forniscono l'ora corretta. È possibile che il proprio ISP fornisca un tale servizio e sarebbe pertanto la fonte più vicina e più accurata. Benché esistano molti server NTP indipendenti a cui ci si può connettere, la fonte migliore è [[http://pool.ntp.org]].
Line 49: Line 51:
== Orologio hardware / Ora di sistema / Avvio di più sistemi operativi == == Orologio hardware e ora di sistema quando si avviano più sistemi operativi ==
Line 53: Line 55:
 {{{ /etc/adjtime }}} Mentre Debian preferisce mantenere l'orologio hardware in UTC (questo evita la necessità di cambiarlo in caso di cambio di ora legale o spostamento di fuso orario), altri sistemi (come Windows) mantengono in modo predefinito l'orologio hardware [[http://superuser.com/questions/185773/does-windows-7-support-utc-as-bios-time|sincronizzato con l'ora locale]]. Per mantenere l'orologio hardware corretto e l'ora correttamente visualizzata da più sistemi, questi ultimi devono essere d'accordo su quale è il fuso orario usato per l'orologio hardware.
Line 55: Line 57:
Ciò può essere utile quando si avviano più sistemi operativi Windows / Debian. Mentre Windows usa l'orologio hardware come ora di sistema, Debian in modo predefinito non fa così e sovrascriverà l'orologio hardware con l'ora UTC ad ogni avvio. In Debian il fuso orario per l'orologio hardware è configurato nel file {{{/etc/adjtime}}};
Line 57: Line 59:
== Riferimenti esterni ==  {{{
0.000000 14602224559 0.000000
1460224559
UTC
 }}}

Modificare {{{/etc/adjtime}}} cambiando "UTC" in "LOCAL" se si desidera che l'orologio hardware venga mantenuto sull'ora locale invece che su UTC.

Non è necessario usare sudo o su per modificare questo file, qualsiasi editor funziona, ma nano o vi sono le scelte usuali.

== Collegamenti esterni ==

Traduzioni: English - Italiano


Visualizzare l'ora

Per visualizzare l'ora in Debian GNU/Linux, usare il comando date; senza argomenti mostra l'ora di sistema rispettando il fuso orario attualmente definito.

Per visualizzare l'ora nel fuso orario UTC, usare il comando date -u (o in breve date -u).

Impostare l'ora manualmente

Quando si imposta l'ora di sistema manualmente usando date direttamente, il formato necessario per specificare l'orario può risultare difficile da capire (per convenzione POSIX deve essere MMGGhhmmAAAA). Tuttavia quando si usa l'argomento --set date accetta la data e l'ora in molti formati. Per capire uno molto utile tra i formati possibili si può leggere la pagina man di date, oppure usare l'esempio sottostante. Negli esempi sottostanti l'argomento --set è specificato nel formato standard esteso ISO 8601, come AAAA-MM-GG per Anno-Mese-?GiornoDelMese, e l'orario come HH:MM:SS usando il formato 24 ore. Gli zeri iniziali sono significativi.

     date --set 1998-11-02 
     date --set 21:08:00

I due comandi sopra citati impostano la data di sistema al 2 novembre 1998 e l'ora di sistema alle nove e otto minuti di sera.
Nota bene, usare il comando date imposta solo l'ora di sistema in esecuzione (cioè l'orologio software), ma non ha alcun effetto sull'orologio hardware sottostante (alias RTC per "Real Time Clock"). Quando il sistema si avvia non ha alcuna idea del concetto di tempo assoluto e popolerà l'ora di sistema con la data e l'ora letta dell'orologio hardware, perciò per assicurare che l'ora impostata usando date venga mantenuta per i riavvii successivi essa deve essere salvata nell'orologio hardware.

Impostare l'orologio hardware

Per scrivere l'ora di sistema corrente nell'orologio hardware in modo che possa essere recuperata nei successivi riavvii del sistema, correggere l'ora di sistema come descritto sopra, poi usare il comando hwclock --systohc per salvarla nell'hardware (vedere man hwclock per ulteriori opzioni).

I rilasci moderni di Debian (2.2 e successivi) salvano automaticamente l'ora di sistema nell'orologio hardware durante gli spegnimenti senza problemi e impostano l'ora di sistema dall'orologio hardware all'avvio. Ciò viene fatto dallo script /etc/init.d/hwclock.sh.

Impostare l'ora automaticamente

Il protocollo usato per impostare l'ora è il Network Time Protocol o NTP. Per impostare l'ora automaticamente è necessario l'accesso ad un server NTP. Un server di questo tipo può essere fornito dalla propria rete locale, ma la maggior parte delle persone ha bisogno di un accesso ad un server NTP via Internet.

In Internet ci sono server per l'orario che forniscono l'ora corretta. È possibile che il proprio ISP fornisca un tale servizio e sarebbe pertanto la fonte più vicina e più accurata. Benché esistano molti server NTP indipendenti a cui ci si può connettere, la fonte migliore è http://pool.ntp.org.

Installare NTP

In Debian è veramente facile.

  • apt-get install ntp

Dato che l'insieme dei server è mondiale, si dovrebbe aggiustare la configurazione in

  • /etc/ntp.conf

per usare sorgenti vicine. Cambiare la riga

  • server pool.ntp.org

in

  • server XX.pool.ntp.org

dove XX è il proprio continente o il codice a due cifre della propria nazione. Cliccare su un continente per vedere i codici di nazione validi, ad esempio CA per il Canada, ecc.

Per migliorare la precisione si possono includere righe con server extra come

  • server 0.XX.pool.ntp.org
    server 1.XX.pool.ntp.org

aumentando il numero ad ogni riga. Due o tre dovrebbero essere sufficienti.

Orologio hardware e ora di sistema quando si avviano più sistemi operativi

Cambiare "UTC" in "LOCAL" se non si desidera che l'orologio hardware sia impostato all'ora UTC:

Mentre Debian preferisce mantenere l'orologio hardware in UTC (questo evita la necessità di cambiarlo in caso di cambio di ora legale o spostamento di fuso orario), altri sistemi (come Windows) mantengono in modo predefinito l'orologio hardware sincronizzato con l'ora locale. Per mantenere l'orologio hardware corretto e l'ora correttamente visualizzata da più sistemi, questi ultimi devono essere d'accordo su quale è il fuso orario usato per l'orologio hardware.

In Debian il fuso orario per l'orologio hardware è configurato nel file /etc/adjtime;

  • 0.000000 14602224559 0.000000
    1460224559
    UTC

Modificare /etc/adjtime cambiando "UTC" in "LOCAL" se si desidera che l'orologio hardware venga mantenuto sull'ora locale invece che su UTC.

Non è necessario usare sudo o su per modificare questo file, qualsiasi editor funziona, ma nano o vi sono le scelte usuali.

Collegamenti esterni

http://www.debian.org/doc/manuals/system-administrator/ch-sysadmin-time.html