Translation(s): English - Italiano


Questa pagina descrive la compilazione di un nuovo kernel basato sui sorgenti originali.

A chi è rivolta questa pagina?

Se si desidera semplicemente applicare alcuni cambiamenti di configurazione o patch ad un kernel che è già in Debian, dovrebbe essere molto più facile seguire altre guide come Come ricompilare un pacchetto kernel ufficiale Debian.

Questa pagina è necessaria solamente se, per esempio, si ha bisogno di funzionalità non fornite dal kernel più recente tra quelli già pacchettizzati per Debian.

Vedere anche

Vedere anche Come ricompilare un pacchetto kernel ufficiale Debian che, a dispetto del suo nome, sembra affrontare problemi simili.

Cosa fare

La fonte autorevole per informazioni sulla compilazione dei kernel Debian è il manuale Kernel Handbook. La sezione rilevante è http://kernel-handbook.alioth.debian.org/ch-common-tasks.html#s-kernel-org-package .

Verificare la firma

Io non riesco a verificare la firma con successo: non sono sicuro su come dovrei ottenere la chiave pubblica. L'installazione di vari pacchetti -keyring non è stata d'aiuto:

 arnouten@jaga:~/dev/kernel$ gpg --verify linux-2.6.34.tar.bz2.sign 
 gpg: Signature made Sun 16 May 2010 11:43:56 PM CEST using DSA key ID 517D0F0E
 gpg: Can't check signature: public key not found

Suggerimento: è necessario prima importare la chiave (517D0F0E):

 $ gpg --recv-keys 517D0F0E
 gpg: requesting key 517D0F0E from hkp server keys.gnupg.net
 gpg: key 517D0F0E: public key "Linux Kernel Archives Verification Key <ftpadmin@kernel.org>" imported
 gpg: 3 marginal(s) needed, 1 complete(s) needed, PGP trust model
 gpg: depth: 0 valid: 2 signed: 1 trust: 0-, 0q, 0n, 0m, 0f, 2u
 gpg: depth: 1 valid: 1 signed: 1 trust: 0-, 0q, 0n, 0m, 1f, 0u
 gpg: depth: 2 valid: 1 signed: 0 trust: 1-, 0q, 0n, 0m, 0f, 0u
 gpg: Total number processed: 1
 gpg: imported: 1

Configurazione

Per avere un buon punto di partenza per la configurazione, è comodo prendere una configurazione da una versione precedente del kernel (cp /boot/config-... ./.config), e poi eseguire make oldconfig. Questo crea una configurazione per il kernel nuovo, prendendo impostazioni predefinit dalla configurazione del kernel più vecchio fornita. Tutte le nuove opzioni verranno chieste: di solito io seguo le scelte predefinite.

Compilare il kernel

Ora si può seguire la procedura descritta nel manuale in http://kernel-handbook.alioth.debian.org/ch-common-tasks.html#s-common-building