Traduzioni: English - Français - Italiano - Русский


Driver open source per AMD/ATI (radeon, r128, mach64)

Questa pagina descrive l'uso di driver open source per il display per schede grafiche ATI/AMD in sistemi Debian. Per informazioni sul driver proprietario, vedere ATI proprietario.

Identificazione

Il nome in codice o la serie dell GPU (Graphics Processing Unit, processore grafico) AMD/ATI di una scheda video installata possono solitamente essere identificati usando il comando lspci. Per esempio:

Per maggiori informazioni vedere Come identificare un dispositivo PCI.

Driver

Il supporto per l'hardware grafico AMD (alias ATI) è fornito dal pacchetto wrapper per i driver xserver-xorg-video-ati, che dipende da tre pacchetti per driver hardware-specifici:

Il driver wrapper ati rileva automaticamente se l'hardware dell'utente ha un chipset Radeon, Rage 128, Mach64 o antecedente e carica il driver radeon, r128 o mach64, secondo quanto appropriato.

Dispositivi supportati

Il driver radeon in Debian 8 "Jessie" supporta GPU da R100 fino a Hawaii (Radeon 7000 - Radeon R9 290). Vedere la pagina di manuale radeon(4) e la pagina di radeon sul wiki di X per maggiori informazioni.

Firmware

Il firmware proprietario, solo binario, (alias microcodice) è stato rimosso dal driver DRM radeon del kernel di Debian in linux-2.6 2.6.29-1 per risolvere il bug Debian 494009. Il firmware può essere fornito installando il pacchetto firmware-linux-nonfree.

Senza questo pacchetto installato, comunemente si hanno basse prestazioni 2D/3D del driver radeon. Alcune GPU possono richiedere firmware per far funzionare il sistema X Window.

Installazione

La procedura descritta qui di seguito installa i pacchetti del driver open source per il display, i moduli DRI (per l'accelerazione 3D) e il firmware/microcodice del driver:

  1. Aggiungere le componenti "contrib" e "non-free" a /etc/apt/sources.list, per esempio:

    # Debian 8 "Jessie"
    deb http://httpredir.debian.org/debian/ jessie main contrib non-free
  2. Aggiornare l'elenco dei pacchetti disponibili:

    # apt-get update
  3. Installare i pacchetti the firmware-linux-nonfree, libgl1-mesa-dri e xserver-xorg-video-ati:

    # apt-get install firmware-linux-nonfree libgl1-mesa-dri xserver-xorg-video-ati
  4. Riavviare il sistema per caricare il firmware del dispositivo GPU.

Risoluzione dei problemi

Configurazione

Nella maggior parte dei casi non è necessario configurare a mano i driver open source per il display, dato che il server X di Xorg rileva e configura automaticamente l'hardware disponibile.


La configurazione opzionale seguente può essere utilizzata per migliorare le prestazioni 3D. Vedere le pagine di manuale xorg.conf(5) e radeon(4) per maggiori informazioni.

Grafica ibrida

AMD ha una grafica ibrida con schede Intel. Entrambe le schede vengono attivate a turno surriscaldando il computer e facendo anche molto rumore.

Debian Stretch (testing)

Debian Stretch viene fornito con la più recente versione di MESA che gestisce il DRI Offloading. Assicurarsi che siano installati entrambi i driver Intel e radeon. È necessario anche il pacchetto firmware-linux-nonfree per fare funzionare le cose.

Controllare che entrambe le schede siano elencate:

$ xrandr --listproviders

L'elenco visualizzato così dovrebbe contenere i nomi di entrambe le schede e dei driver associati. Per poter far sì che la scheda Radeon gestisce i processi grafici più pesanti usare

$ xrandr --setprovideroffloadsink radeon Intel

Si possono testare le impostazioni con il comando:

$ DRI_PRIME=1 glxinfo | grep "OpenGL renderer"

il cui output dovrebbe mostrare AMD.

Perciò usando l'opzione DRI_PRIME si possono eseguire compiti 3D, giochi o vedere filmati che necessitano di una maggiore potenza grafica.

Vedere anche

Collegamenti esterni