Translation(s): English - Français - Italiano


aptitude è anche senza calorie, autopulente e non fa la pipì in giro. Tuttavia non ha i Poteri della Super Mucca, cioè non implementa l'operazione moo, in modo prolisso o meno.

Il pacchetto corrispondente è aptitude.

Uso interattivo

Per eseguirlo in modo interattivo, digitare quanto segue in un terminale:

aptitude

Dopo averlo avviato, usare:

Il normale uso di aptitude nella TUI (interfaccia utente testuale) è: avviare aptitude; premere 'u' (aggiorna l'elenco dei pacchetti disponibili), premere 'U' (segna come da aggiornare tutti i pacchetti aggiornabili); (cercare/selezionare qualcosa da installare, che è opzionale); premere 'g' (per vedere le azioni in programma e modificarle se necessario); premere 'g' (di nuovo, per avviare lo scaricamento).

A volte, quando è necessario risolvere dei conflitti, si scopre di aver fatto un errore; si può facilmente usare 'Cancellare le azioni pendenti' nel menu 'Azioni' in modo da poter rifare la selezione.

Quando si riguardano le azioni pendenti:

Vedere Accedere alle informazioni sui pacchetti per capire il significato delle lettere nella riga riassuntiva dei pacchetti (ad esempio, 'i' significa "da installare", 'p' significa "non installato", ecc.)

Uso manuale

Si può anche usare aptitude nello stesso modo di apt-get:

Aggiornare l'elenco dei pacchetti (come root):

# aptitude update

Aggiornare i pacchetti:

# aptitude safe-upgrade

Installare pippo:

# aptitude install pippo

Rimuovere pluto:

# aptitude remove pluto

Eliminare definitivamente pippo:

# aptitude purge pippo

Personalmente io1 uso ancora apt-cache search pippo per fare una ricerca; aptitude search pippo è più lento. Si dovrebbe provare il metodo aptitude search pippo comunque. Si scoprirebbe che l'output è un po' diverso da quello di apt-cache, in alcuni casi può essere utile cercare un pacchetto per vedere se è già installato.

Il manuale di aptitude è veramente una miniera d'oro. Non è desiderabile duplicare qui tutte quelle utili informazioni, perciò guardatelo per avere ulteriore aiuto.

Come aggiornare la propria distribuzione

È caldamente raccomandato leggere e seguire le istruzioni presenti nelle note di rilascio quando si aggiorna ad un nuovo rilascio principale. Una volta era fattibile usare 'dist-upgrade' come descritto in seguito. Tuttavia questa non è più la procedura raccomandata (a meno che non si usi sid, nel qual caso non si dovrebbe aver bisogno di leggere questa documentazione). In modo simile dist-upgrade non è necessario per gli aggiornamenti tra rilasci minori (es, da lenny 5.0.1 a 5.0.2).

$ cat /etc/debian_version

Esempio dell'aggiornamento da sarge a etch o da etch 4.0r1 a 4.0r2, ecc.

# aptitude update
# aptitude full-upgrade

Da apt-get a aptitude

Azione

Comando con apt-get

Comando con aptitude

Installare pippo

apt-get install pippo

aptitude install pippo

Cercare pippo

apt-cache search pippo

aptitude search pippo

Rimuovere pippo

apt-get remove pippo

aptitude remove pippo

Elenca dipendenze all'indietro

apt-cache rdepends pippo

aptitude search ~D pippo

Mostra politiche di priorità di pippo

apt-cache policy pippo

?

Scaricare i sorgenti di pippo e creare un pacchetto binario

apt-get source --compile pippo

?

Vedere anche

e... ?apt.conf, ?preferences, sources.list, Aptitude::Parse-Description-Bullets=true, AptitudeTodo


  1. Questo vale per l'autore della pagina inglese originale, anche se incidentalmente vale anche per chi ha tradotto questa pagina in italiano (NdT) (1)