Differences between revisions 21 and 22
Revision 21 as of 2019-04-23 09:56:53
Size: 11011
Comment: sync with english master v. 79
Revision 22 as of 2019-08-16 15:56:26
Size: 11007
Editor: nodiscc
Comment: update Category(Quick)PackageManagement (merged)
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 178: Line 178:
 CategoryQuickPackageManagement
CategoryPackageManagement

Translation(s): Dutch - English - Español - Français - Italiano - 한국어 - Русский - 简体中文


Introduzione

Aptitude è un frontend basato su Ncurses e sulla riga di comando per svariate librerie Apt che sono usate anche da Apt, il gestore di pacchetti predefinito di Debian. Aptitude è basato su testo e viene eseguito da un terminale.

Aptitude ha svariate utili funzionalità, incluse:

  • una sintassi in stile mutt per trovare corrispondenze nei pacchetti in modo flessibile
  • la marcatura di pacchetti come "installati automaticamente" o "installati manualmente" in modo che i pacchetti possano essere rimossi automaticamente quando non più necessari (funzionalità disponibile anche in Apt a partire da diversi rilasci Debian fa)

  • anteprima delle azioni da intraprendere con colori diversi per azioni diverse
  • persistenza delle azioni dell'utente (in modo simile a dselect)
  • la capacità di scaricare e visualizzare interattivamente il changelog Debian di tutti i pacchetti ufficiali disponibili
  • modalità a riga di comando ("aptitude install pippo") in stile apt (cioè apt-get e apt-cache)

  • risolutore delle dipendenze basato su punteggio che è più adatto per la risoluzione interattiva delle dipendenze con suggerimenti aggiuntivi dall'utente, come "Quella parte della soluzione non è voluta, ma mantenere l'altra parte della soluzione per il prossimo suggerimento". Il risolutore di dipendenze di apt d'altro canto è ottimizzato per buone soluzioni "al primo colpo".

Il comando principale è aptitude, identico a quello del pacchetto Debian principale.

Manuale utente di Aptitude

Uso interattivo

Per eseguirlo in modo interattivo, digitare quanto segue in un terminale:

aptitude

Dopo averlo avviato, usare:

  • F10 o Ctrl-T per accedere al menu.
  • "?" per l'aiuto.
  • Le frecce "su", "giù", "sinistra", "destra" per muoversi.
  • Il tasto "Invio" per selezionare o aprire e chiudere un singolo livello.
  • Le parentesi quadre ("[" and "]") to open and close levels recursively.
  • I tasti "+" o "-" per installare/aggiornare o rimuovere un pacchetto.
  • Il tasto"g" per vedere l'anteprima delle azioni e per confermarle.
  • "q" per uscire; questo chiude anche la finestra attuale ("g" avanza, "q" fa tornare indietro).
  • Le barre inclinata e inversa ("/" e "\") per cercare in avanti o all'indietro.

Il normale uso di aptitude nella TUI (interfaccia utente testuale) è: avviare aptitude; premere "u" (aggiorna l'elenco dei pacchetti disponibili), premere "U" (segna come da aggiornare tutti i pacchetti aggiornabili); (cercare/selezionare qualcosa da installare, che è opzionale); premere "g" (per vedere le azioni in programma e modificarle se necessario); premere "g" (di nuovo, per avviare lo scaricamento).

A volte, quando è necessario risolvere dei conflitti, si scopre di aver fatto un errore; si può facilmente usare 'Cancellare le azioni pendenti' nel menu 'Azioni' in modo da poter rifare la selezione.

Quando si riguardano le risoluzioni di dipendenze (mostrate dopo aver premuto "e"), premere:

  • i tasti cursore o j/k in stile vi per selezionare azioni o gruppi di azioni,
  • "a" per insistere specificatamente su un'azione (usarlo nuovamente per ritornare a nessuna decisione specifica),
  • "r" per rifiutare un'azione (usarlo nuovamente per ritornare a nessuna decisione specifica)
  • il punto (".") per mostrare la risoluzione di dipendenze proposta successiva,
  • la virgola (",") per mostrare la risoluzione di dipendenze proposta precedente,
  • il punto esclamativo ("!") per accettare la risoluzione di dipendenze attualmente visualizzata.

Quando si riguardano le azioni pendenti premere:

  • nuovamente "g" per procedere ed eseguire le azioni pendenti
  • "q" per tornare indietro alla vista precedente

Vedere Accedere alle informazioni sui pacchetti per capire il significato delle lettere nella riga riassuntiva dei pacchetti (ad esempio, 'i' significa "da installare", 'p' significa "non installato", ecc.)

Uso dalla riga di comando

Funzioni utili solamente per root

Si può anche usare aptitude nello stesso modo di apt-get:

Aggiornare l'elenco dei pacchetti:

# aptitude update

Aggiornare i pacchetti:

# aptitude safe-upgrade

Installare pippo:

# aptitude install pippo

Rimuovere pluto:

# aptitude remove pluto

Eliminare definitivamente pippo:

# aptitude purge pippo

Funzioni utili per tutti gli utenti

Cercare il pacchetto contenente pippo:

$ aptitude search pippo

Personalmente io1 uso ancora apt-cache search pippo per fare una ricerca; aptitude search pippo è più lento. Si dovrebbe provare il metodo aptitude search pippo comunque. Si scoprirebbe che l'output è un po' diverso da quello di apt-cache, in alcuni casi può essere utile cercare un pacchetto per vedere se è già installato.

Vedere se uno specifico pacchetto sia installato:

$ aptitude show pippo

Come aggiornare la propria distribuzione

L'aggiornamento da un rilascio stabile al successivo (es. da Lenny a Squeeze) deve essere fatto seguendo le note di rilascio per la propria architettura. Per la maggior parte delle persone con un sistema a 32 bit ciò significa seguire le Note di rilascio per Intel x86. Per la maggior parte di coloro che hanno un sistema a 64 bit invece significa seguire le Note di rilascio per AMD64.

L'uso di full-upgrade come normale procedura di aggiornamento non è più il metodo raccomandato (a meno che non si stia usando sid, nel qual caso non si dovrebbe aver bisogno di leggere questo documento).

Gli aggiornamenti a rilasci minori (es da lenny 5.0.1 a 5.0.2) e gli aggiornamenti di sicurezza vengono fatti con safe-upgrade.

  • Scoprire quale sia la versione di Debian che è attualmente presente sulla macchina:

$ cat /etc/debian_version

Esempio di aggiornamento da etch 4.0r1 a 4.0r2..., o dell'applicazione di un aggiornamento di sicurezza:

# aptitude update
# aptitude safe-upgrade

apt e aptitude a confronto

Azione

Comando apt

Comando con aptitude

Installare pippo

apt install pippo

aptitude install pippo

Cercare pippo

apt search pippo

aptitude search pippo

Elencare i pacchetti installati

apt list

aptitude search ~i

Rimuovere pippo

apt remove pippo

aptitude remove pippo

Elencare dipendenze all'indietro

apt rdepends pippo

aptitude search ~D pippo

Mostrare politiche di priorità di pippo

apt policy pippo (a partire da Buster), apt-cache policy pippo

?

Mostrare le informazioni sul pacchetto per pippo

apt show pippo

aptitude show pippo

Scaricare i sorgenti di pippo

apt source pippo

aptitude source pippo

Scaricare i sorgenti di pippo e compilare un pacchetto .deb binario

apt source --compile pippo

(nessuno)

Modelli di ricerca avanzata

Cercare pacchetti installati da qualsiasi rilascio che non sia stable:

aptitude search '?narrow(?installed, !?archive(stable))'

Cercare pacchetti installati da testing (ammesso si abbia un sources.list con i repository di stable e testing):

aptitude search '?narrow(?installed, ?archive(testing) !?archive(stable))'

GUI storica per aptitude

Storicamente sono esistite anche una GUI GTK e una Qt mai completata.

La GUI GTK di aptitude è stata sempre considerata sperimentale e in passato pacchettizzata come "aptitude-gtk". Questa è anche la ragione per l'uso di "update-alternatives" per aptitude. L'ultimo rilascio di aptitude che forniva un'interfaccia GTK è stato aptitude 0.6.5 (e il corrispettivo pacchetto Debian aptitude 0.6.5-1).

L'interfaccia Qt mai terminata non è stata mai inclusa in alcun pacchetto binario Debian ufficiale.

Mentre lo storico di Git contiene ancora il codice GTK e Qt, i rami HEAD attuali non hanno più tale codice. Farli ritornare (uno o entrambi) significherebbe riaggiungere il codice rimosso nei commit relativi e aggiornarlo al codice attuale di aptitude da una parte e alla base di codice GTK e Qt dall'altra.

Vedere anche

e... ?apt.conf, preferences, sources.list, Aptitude::Parse-Description-Bullets=true, AptitudeTodo


CategoryPackageManagement

  1. Questo vale per l'autore della pagina inglese originale, anche se incidentalmente vale anche per chi ha tradotto questa pagina in italiano (NdT) (1)