Translation(s): English - Italiano


Usare Mercurial su Alioth

Creazione di un nuovo repository Hg pubblico (per un nuovo progetto)

Consultare sezione dedicata nelle FAQ. FusionForge creerà una directory chiamata /srv/hg.debian.org/hg/nome-progetto di proprietà del proprio gruppo di progetto che sarà accessibile tramite hg con ssh o http per accessi in sola lettura.

Dentro la directory si possono inzializzare o clonare quanti rami e repository si desidera. Si noti che se non è la copia di lavoro principale, è possibile risparmiare spazio sul disco di Alioth facendo un prelievo da quella principale e poi non fare l'aggiornamento. Nessuna copia di file di lavoro è necessario per il funzionamento del server.

Per esempio, si può fare il check out del proprio ramo tramite ssh con:

     hg clone ssh://<utente>@hg.debian.org//hg/<gruppo>/repo

Notare il doppio slash.

Gli utenti anonimi possono avere accesso in sola lettura con:

    hg clone http://hg.debian.org/hg/<gruppo>/repo

Repository per ogni utente

È anche possibile avere un repository legato al proprio nome utente Alioth, piuttosto che un progetto. Potrebbe avere senso se si ospitano molti repository, magari uno per ogni pacchetto che si mantiene.

Debian li chiama repository "privati" (che significa specifici di ciascun utente ma ancora pubblici per tutti).

Appaiono nella forma di http://hg.debian.org/hg/private/<nomeutente>/repo e vengono salvati sul server col percorso /hg/private/<utente>/repo.

Per ottenerne uno bisogna presentare una richiesta di assistenza.


CategoryAlioth