Traduzioni: English - Italiano


Questa pagina è mantenuta in primo luogo dagli amministratori di alioth.debian.org (si veda Alioth) per aiutare a diffondere la conoscenza del servizio, è inoltre possibile consultare le altre pagine relative ad Alioth:

Contents

  1. Domande frequenti
    1. Perché c'è un suffisso "-guest" sull'account?
    2. Il proprio progetto verrà accettato?
    3. C'è bisogno di un progetto su Alioth?
    4. Come migrare il proprio account "-guest" ad uno ufficiale Debian?
    5. Come rimuovere il vecchio account "-guest" o un progetto inutilizzato?
    6. Come rimuovere lo spam dall'archivio della lista?
    7. Qual è l'impronta digitale della chiave SSH di Alioth?
  2. Problemi comuni
    1. Tentando di identificarsi sul web si ottiene il messaggio "il nome utente non esiste"
    2. Si è creato un account su Alioth ma è impossibile accedervi tramite ssh
    3. Si è uno sviluppatore Debian ma non si riesce a connettersi ad alioth.debian.org con la propria password Debian
    4. Non è possibile accedere tramite ssh all'indirizzo svn+ssh://${UTENTE_ALIOTH}@svn.debian.org
    5. Si è persa la password per la mailing list
    6. I messaggi da BTS e ftpmasters sono sottoposti a moderazione
    7. Si riceve molto spam sui forum e i tracker
    8. Qualcosa cancella il file ~/.ssh/authorized_keys
    9. La porta SSH è bloccata e non chiede più la password
  3. FusionForge
    1. Dove sono i sorgenti?
  4. Repository Subversion/arch/bzr/git/hg/darcs/CVS
    1. Come creare un repository subversion/arch/bzr/git/hg/darcs per il proprio progetto?
    2. Si può usare baz, tla o un'altra implementazione arch?
    3. Come assegnare permessi in scrittura fuori dal progetto?
    4. Cosa accade quando si cambia il tipo di repository VCS? Il precedente viene rimosso?
    5. Fornendo ad un nuovo sviluppatore l'accesso per il deposito, quanto tempo ci vorrà perché sia effettivo?
  5. Altre domande?

Domande frequenti

Perché c'è un suffisso "-guest" sull'account?

Tutti gli sviluppatori Debian hanno automaticamente il proprio account Debian su Alioth. Dal momento che nuove persone si uniscono a Debian continuamente, un nome di login già utilizzato su Alioth può entrare in conflitto con quello di un nuovo sviluppatore Debian.

Ecco perché tutti gli account pubblici creati su Alioth hanno un suffisso "-guest"

Il proprio progetto verrà accettato?

Si prega di leggere le linee guida fornite nell'annuncio di Alioth. Alioth è inteso come un servizio per la comunità Debian, più precisamente ogni progetto di software libero con uno sviluppatore Debian nel team può essere ospitato su alioth.debian.org. Gli sviluppatori non Debian possono richiedere progetti, ma se il loro scopo non è direttamente collegato a Debian, verranno respinti; se si riesce a trovare uno sviluppatore Debian disposto a sponsorizzare il progetto, esso sarà probabilmente approvato, in tal caso chiedere allo sponsor di registrare il progetto per voi.

C'è bisogno di un progetto su Alioth?

Sì se:

No se:

Come migrare il proprio account "-guest" ad uno ufficiale Debian?

Non c'è modo di migrare nulla, è necessario contattare tutti gli amministratori dei progetti dei quali si fa parte chiedendo loro di aggiungere il nuovo account e rimuovere il vecchio "-guest"; una volta fatto si potrà richiedere la rimozione del vecchio account.

Non è necessario richiedere l'aggiunta o rimozione da e per il progetto collab-maint, tutti gli sviluppatori ufficiali di Debian hanno accesso in modo predefinito e la rimozione di un account lo rimuove anche da tutti i progetti.

Si noti che, poiché Alioth non utilizza il database ufficiale di password, è necessario richiedere una nuova password prima di poter accedere con il proprio account Debian.

Come rimuovere il vecchio account "-guest" o un progetto inutilizzato?

Non lo si può fare da soli, richiedere la rimozione tramite il tracker di richiesta di assistenza dall'amministrazione del sito.

Come rimuovere lo spam dall'archivio della lista?

Purtroppo non c'è un modo semplice per farlo, gli archivi della lista sono di proprietà di un utente dedicato e in ogni caso non c'è la certezza di come rigenerare correttamente le pagine HTML; inoltre rigenerare gli archivi comporterebbe la modifica degli URL dei messaggi. Una versione futura di mailman o il passaggio a lurker o una versione lists.debian.org di mhonarc dovrebbe risolvere il problema.

Qual è l'impronta digitale della chiave SSH di Alioth?

Si veda la pagina di Alioth dedicata ad SSH.

Problemi comuni

Tentando di identificarsi sul web si ottiene il messaggio "il nome utente non esiste"

Se si è appena creato il proprio account, ricordarsi che il nome utente ha il suffisso "-guest".

Si è creato un account su Alioth ma è impossibile accedervi tramite ssh

L'account Alioth non implica un account unix, è possibile ottenere un account unix solo quando ci si aggiunge a un progetto; gli account Unix vengono creati giornalmente, si prega di attendere 24 ore se si è appena stati aggiunti.

Se dopo questo tempo non è ancora possibile il login, si prega di contattare gli amministratori.

Si è uno sviluppatore Debian ma non si riesce a connettersi ad alioth.debian.org con la propria password Debian

L'account Alioth ha una password diversa dalla solita Debian, per attivarlo è necessario richiedere una nuova password; lo script gforge-inject.pl, responsabile del recupero di un elenco aggiornato degli account Debian e che aggiunge quelli mancanti al database FusionForge viene eseguito ogni ora.

Non è possibile accedere tramite ssh all'indirizzo svn+ssh://${UTENTE_ALIOTH}@svn.debian.org

Si veda la pagina di Alioth dedicata ad SSH.

Si è persa la password per la mailing list

Se si è un amministratore di progetto è possibile richiedere che la password venga resettata cliccando su "Reset admin password" nella sezione Admin della scheda Lists del proprio progetto, tutti i proprietari della lista otterranno la nuova password. Se i proprietari non sono più raggiungibili si prega di inviare una email all'indirizzo admin@alioth.debian.org spiegando la situazione e la password verrà cambiata manualmente.

I messaggi da BTS e ftpmasters sono sottoposti a moderazione

Se la lista è impostata come Maintainer e, a seconda della configurazione, i messaggi dal BTS e da altre fonti saranno trattenuti per la moderazione con il motivo "il messaggio ha una destinazione implicita".

Per inserire quei messaggi in una whitelist, andare su "privacy options" -> "spam filters" nell'interfaccia di amministrazione della lista, da qui è possibile creare una corrispondenza per le intestazioni e aggiungere "accept" come azione per i messaggi che corrispondono a quelle regole.

Molto probabilmente alcune delle regole da applicare sono le seguenti:

I messaggi da BTS, dagli script per le prove di migrazione e da ftpmasters verranno inseriti in whitelist.

Si riceve molto spam sui forum e i tracker

È necessario limitare l'intervento anonimo ai forum e ai tracker, modificare i diritti associati al ruolo di "observer". Cliccare sulla scheda "administration" nel progetto, quindi sul pulsante "Modify observer" (a destra, proprio sotto l'elenco dei membri).

Qualcosa cancella il file ~/.ssh/authorized_keys

Si veda la pagina di Alioth dedicata ad SSH.

La porta SSH è bloccata e non chiede più la password

Si veda la pagina di Alioth dedicata ad SSH.

FusionForge

Su Alioth è in esecuzione l'ultima versione (5.2.3) di FusionForge.

Dove sono i sorgenti?

Alioth utilizza una versione modificata di FusionForge conservata in un ramo bzr su: https://alioth.debian.org/anonscm/bzr/users/lolando/fusionforge/

Affinché qualcosa venga corretto più tempestivamente, ci si senta liberi di inviare patch da applicare a questa struttura.

Repository Subversion/arch/bzr/git/hg/darcs/CVS

I repository sono ospitati su svn.debian.org, arch.debian.org, bzr.debian.org, git.debian.org, hg.debian.org, darcs.debian.org e cvs.debian.org. Sono tutti ospitati sullo stesso alioth.debian.org.

Tutti i repository sono gestiti direttamente da FusionForge.

Come creare un repository subversion/arch/bzr/git/hg/darcs per il proprio progetto?

Non è più necessario presentare un ticket, attivare "Use source code" nell'interfaccia amministrativa del progetto ("Tools" nella scheda "Admin"), quindi "Admin", "Tools" e infine "Source Code Admin" nel riquadro "Tool Admin"; lì si può selezionare il tipo di repository voluto. Assicurarsi di linkare la regola esterna "Anonymous/not logged in" e dar loro l'accesso in lettura al repository SCM, altrimenti il repository sarà privato e solo i membri del progetto potranno accedere ai contenuti. Nota: è necessario attendere che il processo eseguito ogni ora tramite cron aggiorni il cambiamento.

Si può usare baz, tla o un'altra implementazione arch?

Il repository arch è una directory vuota, è possibile utilizzare qualsiasi strumento si desideri purché abbia un metodo per accedervi che funzioni con i servizi disponibili su arch.debian.org (sftp, rsync via ssh, http per l'accesso in sola lettura).

Come assegnare permessi in scrittura fuori dal progetto?

I repository hanno una lista -ACL(5)- per il controllo di accesso utilizzabile per estendere i permessi in scrittura ad altri progetti di Alioth, o al gruppo speciale Debian, che comprende tutti gli sviluppatori Debian; può essere molto utile per i progetti di pacchettizzazione di ampia portata. Solo gli amministratori possono modificare le ACL sui repository, perciò bisogna chiedere loro di farlo.

Cosa accade quando si cambia il tipo di repository VCS? Il precedente viene rimosso?

Il repository precedente non viene rimosso, rimane disponibile come al solito e si può continuare ad usarlo, tuttavia si potrebbe perdere l'interfaccia del browser web integrata in FusionForge (nel dominio alioth.debian.org). Le altre interfacce web (disponibili all'indirizzo anonscm.debian.org) non sono coinvolte; i processi FusionForge temporizzati tramite cron inerenti ai VCS (che sistemano i permessi, generano snapshot e raccolgono statistiche) funzionano solo per il tipo di repository attualmente selezionato.

Fornendo ad un nuovo sviluppatore l'accesso per il deposito, quanto tempo ci vorrà perché sia effettivo?

Se ha già un account Unix dovrebbe essere aggiunto al gruppo dedicato quasi immediatamente, potrebbe dover aspettare un po' perché le informazioni NSS vengono memorizzate nella cache da nscd.

Altre domande?

Consultare le altre pagine dedicate:

Oppure entrare nel canale #alioth su irc.debian.org.


CategoryPermalink CategoryAlioth